Home Cronaca di Torino Standard&Poor’s: i conti di Torino migliorano

Standard&Poor’s: i conti di Torino migliorano

0
SHARE
I conti del Comune migliorano
I conti del Comune migliorano

Il bilancio della città di Torino non va poi così male, anzi.

La scorsa settimana la società di rating “Standard&Poor’s”, l’agenzia internazionale chiamata semestralmente a valutare l’affidabilità e lo stato di salute economico-finanziario del Comune di Torino, ha confermato che la stabilità delle casse comunali attuali e del futuro è buona salute, confermando, così,una valutazione BBB, su una scala da AAA a D di default (fallimento).

Un dato, quello comunicato dalla società di revisione finanziaria, che però non è veritiero visto che le casse e le politiche avviate da Palazzo Civico meriterebbero una votazione migliore( A -) resa però impossibile dal vincolo costituito dal “sovereign credit ranking”.

Quest’ultima è una clausola che impedisce la azienda di rating internazionale di dare ad un ente nazionale una valutazione superiore al giudizio di credito dato allo stato di appartenenza.

Un’ulteriore conferma di come la situazione finanziaria della nostra città sia fortemente influenzata dall’andamento dell’economia nazionale e come il Patto di Stabilità, recentemente introdotto dal governo Renzi, possa facilmente mutare le scelte strategiche di Palazzo Civico.

Fiore all’occhiello dell’economia cittadina è costituito dal giudizio sui tecnici di Palazzo Civico, sempre fornito dalla società di rating Standard&Poor’s, che valuta il “financial management” estremamente affidabile.

 

La Redazione di Mole24

Commenti

Correlato:  Le fabbriche piemontesi inquinano di meno. Perchè lavorano meno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here