Home Cronaca di Torino Un direttore unico per l’arte a Torino e Rivoli

Un direttore unico per l’arte a Torino e Rivoli

10
SHARE
Un direttore unico per l’arte a Torino e Rivoli
Un direttore unico per l’arte a Torino e Rivoli

Un direttore unico avrà il compito di guidare la GAM di Torino e il Museo d’Arte Contemporanea del Castello di Rivoli.

A sancirlo è il protocollo sottoscritto qualche giorno fa dal Consiglio di Amministrazione del Castello di Rivoli.

I due enti hanno deliberato di procedere alla comune pubblicazione di un bando per individuare un unico direttore, che avrà il compito di gestire con omogeneità entrambe le realtà museali, nell’ottica di una loro eventuale futura unione anche sotto il profilo amministrativo, nonché di una possibile fusione nella Fondazione Torino Musei.

Se l’ipotesi dovesse trasformarsi in certezza, il direttore unico ricoprirà il suo incarico nella nuova fondazione; diversamente, dirigerà i due enti sottoscrivendo due rapporti di lavoro.

Questa “accelerazione” nella direzione di una Superfondazione risulta un passaggio obbligato, dal momento che sia il contratto dell’attuale direttore della Gam, Danilo Eccher, sia quello della direttrice di Rivoli, Beatrice Merz, sono in scadenza a dicembre.

Al momento, comunque, i due enti culturali mantengono una soggettività giuridica autonoma, inalterata sotto il profilo amministrativo.

 

R.M.

Commenti

Correlato:  Platti: a luglio la riapertura

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here