Home Cronaca di Torino Cala il vento, crolla il termometro

Cala il vento, crolla il termometro

0
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Finalmente, questa mattina il vento sembra essersi calmato.

Un sole a dire il vero freddo oggi accompagna la fine della tramontana proveniente da nord, che appunto ha causato un consistente calo di temperature in tutto il Piemonte.

E non solo quello: il vento ha soffiato in montagna a 100 chilometri all’ora, 60 in città, creando i prevedibili danni a tegole, tetti, cornicioni, alberi.


Ai vigli del fuoco, in poche ore notturne, sono arrivate circa 140 telefonate e richieste di interventi.

A decine gli automobilisti sono rimasti bloccati per strada da rami e tronchi, e per fortuna nessuno di questi crolli ha riguardato da vicino un veicolo.

Le zone più colpite sono state le valli Chisone e di Susa, il Pinerolese, l’eporediese e la cintura ovest, in particolare Pinerolo, Giaveno, Rivoli, Grugliasco, Collegno

A Torino, danni limitati ai disagi che vi abbiamo raccontato.

“Attila”, questo il rassicurante nome del vortice artico, ha anche portato via questa sorta di (poco salubre, a essere onesti) estate fuori stagione in Piemonte: secondo meteo.it l’aria fredda al seguito della perturbazione sta portando un sensibile calo delle temperature, con massime che quasi ovunque torneranno nella norma o leggermente al di sotto: entro venerdì il calo sarà nell’ordine di 10°C in molte località.

 

Redazione M24

 



Commenti

Correlato:  10.000 euro dal Comune per la Cena in Bianco: la rete divisa tra favorevoli ed indignati
SHARE