Home Innovazione Twitorino, i cinguettii del Comune

Twitorino, i cinguettii del Comune

2
SHARE
Tempo di lettura: 2 minuti

Meteo, avvisi pubblici, menu dei nidi comunali.

Ma anche News da Palazzo Civico, fotografie dei follower, che ritraggono ovviamente Torino, appuntamenti culturali, eventi e manutenzione.

Questo, e molto altro, è Twitorino, il canale Twitter del Comune, che proprio domani a Bologna sarà incoronato da una ricerca del Forum Pa come il migliore d’Italia, secondo una serie di parametri che tengono conto di numero di messaggi al giorno, numero di followers, interazione con chi segue.

Nato nel 2008 l’account twitter ha il proposito di essere, parole sue, “La Città di Torino su Twitter: news, meteo, viabilità (hashtag ), eventi e un dialogo sempre aperto con i cittadini”.

Sul canale, come detto, ci si trova di tutto, comprese molte chicche, come un messaggio di oggi stesso: “Auguri al solo cittadino laotiano residente a : oggi in si celebra la Festa Nazionale dell’Indipendenza”. Un modo per dire ai cittadini: noi ci siamo, noi vi seguiamo e non siete solo voi a essere nostri “followers”.

Un buon esempio di comunicazione istituzionale 2.0, premiata anche dai dati: quasi 84 mila i follower, 17 mila i tweet mandati finora, meno di 100 i canali seguiti (come si addice a vere e proprie TweetStars), quasi tutti canali istituzionali o di enti. Queste a oggi alcune cifre del canale del Comune, che ovviamente non è l’unico social proveniente da Palazzo Civico.

Correlato:  Sicurezza in città: una nuova app per combattere il crimine

 

 

A Twitter si uniscono infatti le pagine Facebook, Instagram, Youtube, Pinterest, Google Plus. Spesso con alcune di esse, come quella Youtube, l’interazione diventa un vero e proprio scambio di dati.

Insomma, una comunicazione istituzionale a tutto tondo. Che aspettate? Diventate followers!

 

Redazione M24

 



Commenti

SHARE