Home Cronaca di Torino 2015: Torino Incontra Berlino!

2015: Torino Incontra Berlino!

5
SHARE

Nel 2013 è stata la Francia, nel 2015 toccherà alla Germania. In particolare Torino incontrerà Berlino, seguendo un programma molto denso, che sarà svelato ogni tre mesi a partire da gennaio.
Alcune iniziative sono già studiate, altre sono in via di organizzazione. Il progetto è organizzato in collaborazione con le numerose
realtà culturali della città, ed è composto da eventi culturali, momenti dedicati all’enogastronomia, a cinema, musica, teatro, prosa e arte, con convegni mirati, approfondimenti e dibattiti.


Berlino è la metropoli più simile perché ha sentito – con la stessa intensità che avverte oggi Torino – la necessità e il bisogno di cambiare
da molti punti di vista, come l’architettonico e il culturale e, come sta facendo Torino, ha creduto nella cultura quale elemento fondamentale
per la trasformazione”, spiegano da Palazzo Civico.

 

La kermesse sarà inaugurata da una giornata di festa prevista per il 9 novembre, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il contributo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, che sarà realizzata da Fondazione per la Cultura, main sponsor Enel, sponsor UniCredit, Allianz e Airberlin, in coproduzione con Rai 5 e la Società  italiana del Violoncello e in collaborazione con Magnum.

 

Tre le sezioni prevista: la prima prevede lo spettacolo “Nove Novembre – Berlino 1989”: il suono dei muri che cadono al Teatro Regio, ore 20.30. Protagonista sarà Giovanni Sollima, grande violoncellista e compositore palermitano, che ricorderà con 100 violoncelli Mistislav Rostropovich, che improvvisò un concerto davanti al muro di Berlino la notte del 9 novembre 1989.

Seconda sezione: Tanz Salvario – San Salvario incontra Kreuzberg. Grazie al gemellaggio avviato fra il quartiere torinese e quello berlinese, per tutta la giornata di domenica si festeggeranno a San Salvario i 25 anni della caduta del Muro, ma anche il sessantesimo compleanno del Goethe-Institut a Torino e in Italia insieme a Club To Club 2014 ( www.clubtoclub.itwww.sansalvarioemporium.comwww.enjoysansalvario.orgwww.goethe.de/torino).

Correlato:  Calimero, il 18 dicembre il Pulcino Nero compie gli anni

La terza sezione è data dalla personale dell’artista Sven Marquardt, curata da Eugenio Viola ed Enrico Debandi, che sarà allestita dal 9 novembre 2014 al 12 gennaio 2015 sia a Palazzo Saluzzo Paesana, sia all’ex Cimitero di San Pietro in Vincoli. La mostra si intitola Götterdämmerung, e per la prima volta presenta l’opera di questo artista berlinese.

Redazione M24

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here