Home Cronaca di Torino Il FAI valorizza i “Luoghi del Cuore” anche in Piemonte

Il FAI valorizza i “Luoghi del Cuore” anche in Piemonte

43
SHARE
Il FAI valorizza i “Luoghi del Cuore” anche in Piemonte
Il FAI valorizza i “Luoghi del Cuore” anche in Piemonte

Il FAI valorizza i “Luoghi del Cuore” anche in Piemonte

Il FAI (Fondo Ambiente Italiano), si occupa di tutelare i luoghi più belli e cari d’Italia per difenderli dall’incuria umana e dall’oblio. Al concorso “Luoghi del Cuore” di quest’anno partecipa anche il Borgo Storico di Chieri.

Le parole d’ordine alla base della mission del FAI sono la cura, la promozione e la vigilanza del patrimonio paesaggistico italiano, con l’aiuto di privati, aziende e donatori che collaborano per salvaguardare monumenti, borghi e scenari ambientali unici al mondo e tutti italiani.

Il concorso “Luoghi del Cuore” si prefigge proprio questo obiettivo, ossia la sensibilizzazione nei confronti dei borghi e dei paesaggi italiani attraverso il voto degli utenti.

Per poter promuovere un luogo del cuore e votarlo è necessario iscriversi sul sito del FAI (www.fondoambiente.it), oppure accedere tramite le proprie credenziali di facebook, per poi seguire la semplice procedura di votazione.

Il FAI valorizza i “Luoghi del Cuore” anche in Piemonte

Il luogo “vincitore” che avrà ottenuto più voti potrà usufruire di un programma specifico e approvato dal FAI per la riqualificazione e le migliorie necessarie.

In Piemonte troviamo a darsi particolarmente da fare il Borgo Storico di Chieri.

Abitato sin dall’epoca preistorica, il Centro Storico di Chieri divenne una colonia romana, un villaggio fortificato di nome Kaira (versione mista con il dialetto celtico del nome romano Carrea Potentia).

Il valore storico del sito è davvero notevole, poiché negli ultimi sessant’anni sono state portate alla luce antiche rovine romane che non erano state ritrovate nei precedenti scavi iniziati nel Seicento.

Il FAI valorizza i “Luoghi del Cuore” anche in Piemonte

Gli abitanti di Chieri hanno fatto del loro borgo un Luogo del Cuore da votare per il concorso del FAI, al punto da creare un gruppo su Facebook chiamato “Raccolta firme online per il Centro Storico di Chieri” , per evitare la dispersione dei voti e per pubblicizzare l’iniziativa il più possibile.

L’evento, organizzato e promosso da un cittadino appassionato e amante della storia e della cultura del proprio Borgo Storico, si sta facendo strada all’interno del concorso indetto dal FAI.

Fino al 30 novembre sarà possibile votare un proprio Luogo del Cuore, sia tra quelli già inseriti nel database del FAI, sia tra eventuali nuove proposte aperte a tutti gli abitanti d’Italia.

Il FAI valorizza i “Luoghi del Cuore” anche in Piemonte

Al momento sul sito del FAI sono stati salvati 45 luoghi sparsi su tutte le regioni italiane. Ogni voto espresso prevede anche la stesura di poche righe con la motivazione che abbia spinto a sceglierlo. Questo nuovo sistema, estremamente social, è un modo originale di amare l’ambiente e di far conoscere agli italiani il valore storico e culturale delle opere presenti sul territorio.

Iniziative come quella promossa per il Borgo Storico di Chieri, meritano di fare proseliti, nella speranza di salvare quanti più Luoghi del Cuore possibile.

Francesca Palumbo

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here