Home Cronaca di Torino ManualMente, creatività alla portata di tutti

ManualMente, creatività alla portata di tutti

17
SHARE
ManualMente, creatività alla portata di tutti a Torino
ManualMente, creatività alla portata di tutti a Torino
Tempo di lettura: 3 minuti

In questo fine settimana dal 25 al 28 settembre si è svolta a Torino, presso il Padiglione 1 del Lingotto, l’XI edizione di ManualMente, la rassegna dedicata alla manualità a 360°.

Nato originariamente come progetto prettamente femminile, ManualMente ha dimostrato, ancora una volta, di essere un prodotto altamente spendibile tra tutto il pubblico, poiché l’hand made e l’amore per il risparmio sono universali e non passano mai di moda.

ManualMente, creatività alla portata di tutti a Torino

L’iniziativa si è svolta ogni giorno a partire dalle 9.30 del mattino fino alle 19.30, con la partecipazioni di più di 90 espositori e decine di workshop creativi e laboratori dedicati a tutte le età.

La filosofia di ManualMente è proprio quella per cui si può imparare fin da piccoli il valore della creatività e dell’autoproduzione, come un momento stimolante da portare avanti tutta la vita per non cadere nella banalità frenetica del quotidiano.

ManualMente, creatività alla portata di tutti a Torino
ManualMente, creatività alla portata di tutti a Torino

Innovazione, creatività e tendenza sono state le parole d’ordine di questa edizione 2014 di Torino, in cui stand provenienti da negozi di tutta Italia (e non solo), hanno espresso la loro vena artistica insegnando anche al pubblico qualcosa di nuovo.

Oltre ai tradizionali laboratori cui ci si poteva iscrivere infatti, ogni espositore di ManualMente aveva uno spazio dedicato alla pratica, dove i visitatori più curiosi potevano cimentarsi in prove di cucito, cake design e affini.

Correlato:  San Paolo, il grattacielo è in ritardo

L’attenzione per i più piccoli è stata notevole, anche grazie alla massiccia presenza di educatori e insegnanti pronti ad acquisire nuove tecniche di apprendimento basate sulla creatività.

ManualMente, creatività alla portata di tutti a Torino

Rispetto alle edizioni precedenti, questa XI si è dimostrata più matura e organizzata, con un assortimento di attività e stand migliorato rispetto al passato.

Ogni visitatore al suo ingresso si poteva sentire inglobato in un mondo colorato di feltro, gioielli, cibo esteticamente accattivante e creazioni mai viste prima.

Tra i prodotti più interessanti possiamo citare Shabby Chic e Home Decor, le tecniche dedicate al design d’interni volte a rendere le abitazioni il più possibile accoglienti; la creazione di gioielli fatti a mano, moda sempre più diffusa tra le giovani di oggi, con l’impiego di svariati materiali dal Fimo al pizzo; il cibo come arte, con costruzioni affascinanti di “dolce e salato” che attiravano l’attenzione di tutti i visitatori; lo stand dei colori, quello dedicato alle macchine da cucire e quello del ricamo, rivolti al grande pubblico per dimostrare come ognuno possa diventare un artista nella propria realtà domestica.

ManualMente, creatività alla portata di tutti a Torino
ManualMente, creatività alla portata di tutti a Torino

Immancabili sono stati anche gli stand natalizi, dove con feltro, cotone e plastica sono stati ricreati paesaggi e scorci festivi.

Oltre alla pratica, ad ogni espositore si potevano fare acquisti di varia natura, dai cartamodelli, alle riviste specializzate, al materiale di lavoro.

Correlato:  A.A.A. Castello vendesi!

ManualMente insomma è una kermesse unica nel suo genere, un’opportunità di visitare realtà artistiche differenti e spesso sconosciute, imparando a creare qualcosa di proprio ad un piccolo prezzo.

Creatività e innovazione alla portata di tutti sono i pilastri di un progetto che fa il giro d’Italia e tra un anno sarà di nuovo a Torino.

ManualMente, creatività alla portata di tutti a Torino
ManualMente, creatività alla portata di tutti a Torino

Nel frattempo il pubblico torinese può provare ad avvicinarsi all’hand made in attesa della prossima edizione, visitando anche i negozi e le botteghe che hanno partecipato all’evento presenti nella nostra città e in provincia.

Per tutte le informazioni inerenti alle iniziative passate e future, visitare il sito www.manualmente.it.

 

Francesca Palumbo



Commenti

SHARE