Home Teatro Concentrica porta finalmente lo spettacolo ‘Thanks for Vaselina’ in Piemonte

Concentrica porta finalmente lo spettacolo ‘Thanks for Vaselina’ in Piemonte

1
SHARE
Concentrica porta finalmente lo spettacolo ‘Thanks for Vaselina’ in Piemonte
Concentrica porta finalmente lo spettacolo ‘Thanks for Vaselina’ in Piemonte

Nell’ambito della seconda edizione di Concentrica, la rassegna organizzata dal Teatro della Caduta (ma non solo), foriera di un teatro “fuori mercato”, arriva finalmente anche a Torino l’ultima produzione targata Carrozzeria Orfeo: il titolo ‘Thanks for Vaselina’ non deve ingannare, in quanto il prodotto nel contesto drammaturgico dello spettacolo assolve esattamente la sua funzione lenitiva e nulla più.

Fulcro dello spettacolo è la marijuana, coltivata in proprio e in quantità considerevole da Phil e Charlie, due giovani che, con motivazioni assai differenti rincorrono un obiettivo di riscatto che (volontariamente) mai riusciranno a raggiungere.

Concentrica porta finalmente lo spettacolo ‘Thanks for Vaselina’ in Piemonte
Concentrica porta finalmente lo spettacolo ‘Thanks for Vaselina’ in Piemonte

 

Intorno a loro, una serie di personaggi dalla vita complicata, forse disillusi, forse no… prima fra tutti Wanda, una ragazza molto prosperosa, impacciata e insicura di sé che, suo malgrado, si troverà necessariamente a ricorrere alla vaselina, dovendo fungere da ‘corriere’ nel tentativo di far andare in porto il progetto di Phil e Charlie, ossia far arrivare una certa quantità di “fumo” dagli Stati Uniti al Messico.

Ma a tenere banco ci sono anche i genitori di Phil: Lucia, una madre poco presente, ossessionata in modo compulsivo dal gioco; e quello che fino a quindici anni prima era stato suo marito, che ha abbandonato moglie e figlio per condurre uno stile di vita ‘alternativo’ (subisce una svolta transessuale) e, nel momento di peggior difficoltà, viene “salvato” dall’incontro con Gesù Cristo, avvenuto tramite l’adesione a una setta religiosa.

Concentrica porta finalmente lo spettacolo ‘Thanks for Vaselina’ in Piemonte

Personaggi border-line, che però aderiscono bene a una realtà quotidiana che, naturalmente non fornisce loro una via d’uscita. E loro in qualche modo trovano il pretesto per dire ‘grazie’, attraverso sfoghi disperati, esperienze devastanti, modi di agire a volte anche immotivati.

Messaggi e stati d’animo comunicati a volte troppo “di petto” (alcune espressioni forti si possono, tutto sommato, evitare) rendono questo spettacolo interessante per un avvio di stagione in cui anche i prodotti culturali “fuori mercato” saranno certamente protagonisti.

Lo spettacolo replicherà stasera a Ceva (Cuneo) e domani a San Maurizio d’Opaglio (Novara); nei mesi successivi sarà ancora in tour in Italia.

 

r.mazzone@mole24.it

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here