Home Cronaca di Torino Dieci anni di Spiritualità (con cuore e intelligenza)

Dieci anni di Spiritualità (con cuore e intelligenza)

1
SHARE
Torino Dieci anni di Spiritualità (con cuore e intelligenza)
Torino Dieci anni di Spiritualità (con cuore e intelligenza)

Il tema della decima edizione di Torino Spiritualità (dal 24 al 28 settembre in vari luoghi cittadini) è Il Cuore Intelligente. Si celebrano così dieci anni di un cammino di ricerca del significato più profondo dell’essere umano, che, a oggi, ha coinvolto oltre 45 mila persone provenienti da tutta Italia, nonché ospiti illustri invitati da ogni angolo del mondo.

Ed è proprio questa combinazione di curiosità del pensiero e apertura del cuore che, dal 2005 a oggi, guida il percorso della manifestazione.

Particolarmente ricco il programma di questo decimo anniversario, che si dipana attraverso lezioni, incontri, dialoghi, mostre e percorsi esperienziali, con sede in 40 luoghi differenti, e una novità: la prima Notte Bianca della Spiritualità, prevista sabato 27 settembre nel quartiere di San Salvario.

Un’anteprima del programma di eventi è prevista martedì 23 settembre, ore 21.30 al Teatro Regio. In collaborazione con Musica 90, si esibiranno i Dervisci Rotanti di Damasco: monaci islamici che ruotano al suono di flauti e tamburi, le braccia aperte come ali, una mano rivolta al cielo, l’altra alla terra.

Torino Dieci anni di Spiritualità (con cuore e intelligenza)
Torino Dieci anni di Spiritualità (con cuore e intelligenza)

Nella giornata inaugurale, mercoledì 24 settembre, sempre al Teatro Regio, La conquista della felicità, un omaggio al filosofo britannico Bertrand Russell: un reading con la voce recitante del pluripremiato Toni Servillo, accompagnato al pianoforte da Roberto Prosseda.

Non mancheranno anche quest’anno le Domande a Dio: quattro pensatori d’eccezione condurranno il pubblico nella riflessione sulle pagine dell’Antico e Nuovo Testamento, attraverso i grandi interrogativi che l’uomo rivolge a Dio e che dal divino ritornano all’umano.

I protagonisti saranno Enzo Bianchi, priore di Bose (giovedì 25 settembre, ore 18, al Teatro Carignano); il filosofo Carlo Sini; don Gino Rigoldi (sabato 27 settembre h 18,30 al Teatro Gobetti); il teologo Vito Mancuso.

Il coordinamento organizzativo è affidato al Circolo dei Lettori. La maggior parte degli eventi è a ingresso gratuito, salvo ove diversamente indicato. Il programma completo è consultabile sul sito www.torinospiritualita.org

 

r.mazzone@mole24.it

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here