Home Cronaca di Torino La Rete boccia il Grattacielo Sanpaolo

La Rete boccia il Grattacielo Sanpaolo

6
SHARE
La Rete boccia il Grattacielo Sanpaolo
La Rete boccia il Grattacielo Sanpaolo

Non piace proprio il Grattacielo della Sanpaolo.

Il primo dei due mastodonti, destinati a cambiare lo skyline torinese (l’altro è la Torre della Regione) e in odore di completamento di lavori riceve più di una bocciatura dal web.

A certificarlo, non solo i movimenti “No Grat” fioriti negli ultimi anni, ma ancora una volta i siti turistici.

In particolare, da citare è ancora una volta Tripadvisor, che se, come abbiamo detto, “laurea” oltre 100 luoghi di interesse a Torino come di alto valore artistico, boccia sonoramente il grattacielo.

Il 60% degli utenti infatti definisce “pessima” l’opera di Renzo Piano, in particolare per l’impatto devastante sullo skyline della città, un tempo dominato dalla Mole.

In altre parole, il grattacielo è in assoluto la cosa più brutta da vedere a Torino, come esemplificano bene questi commenti: “Le città del mondo fanno a gara a chi costruisce l’edificio più bello e noi abbiamo un parallelepipedo di cemento e vetro con a fianco un radiatore”, “Questo palazzo è un mostro“, “Inguardabile, rovina completamente l’estetica della città”.

La Rete boccia il Grattacielo Sanpaolo

E via discorrendo.

Anche sui social network, la storia cambia poco. Molti i commenti su Facebook, nei vari gruppi che informano sui lavori del grattacielo o, più apertamente, si schierano contro. Per esempio questo, alla foto che pubblichiamo di seguito:

La Rete boccia il Grattacielo Sanpaolo

“che bellezza… le montagne dietro! Non ci fosse quel mostro orribile sarebbe una foto stupenda!”

Un commento più che esemplificativo.

 

A.Bes.

 

 

 

Commenti

Correlato:  Torino diventa (tutta) Wifi