Home Cronaca di Torino Salva Italia: la Metro arriverà a Rivoli e si torna parlare della...

Salva Italia: la Metro arriverà a Rivoli e si torna parlare della Linea 2

20
SHARE
La Metro riparte, grazie allo Sblocca Italia
Tempo di lettura: 1 minuto

Non si sperava ormai più in una novità del genere.

Invece finalmente si sbloccano, grazie all’omonimo decreto (“Sblocca Italia”), i fondi per la Metropolitana torinese, che arriveranno il prossimo anno.

La Metro riparte, grazie allo Sblocca Italia

Il progetto torinese è infatti ufficialmente stato inserito fra le opere da “cantierare” (termine molto caro al Premier Renzi), e verrà finanziato con un centinaio di milioni, quantomeno all’inizio.

I fondi saranno utili per concludere la linea 1 fino a Rivoli e Cascine Vica.

E non solo: la novità di rilievo è che potrebbero arrivare fondi anche per la famosa linea 2, che dovrebbe tagliare la città da sud a nord.

Capiamoci qualcosa di più: saranno circa 300 i milioni che arriveranno a Torino.

I primi serviranno per completare i tre chilometri e mezzo da Fermi a Rivoli/Cascine Vica (fondi che saranno integrati da quelli stanziati dagli enti locali).

E poi, 40 milioni nel 2015, 50 nel 2016 e 54 nel 2017. Nel 2015, inoltre, come si diceva sono attesi i fondi per finanziare il primo lotto della agoniata linea 2.

La Metro riparte, grazie allo Sblocca Italia

“Sono molto soddisfatto – commenta a Repubblica il sindaco Fassino – e ho già convocato per martedì un incontro con gli assessori e con le società InfraTo e Gtt per metterci subito al lavoro”. 

Si diceva delle opere da cantierare: qual’è la differenza con quelle cantierabili? Semplice: manca ancora il progetto esecutivo, ma con questa boccata di ossigeno c’è da giurare che arriverà presto.

Correlato:  Il Politecnico di Torino è il miglior ateneo al mondo per trovare lavoro

 

Redazione Mole24



Commenti

SHARE