Home Cronaca di Torino Bici in metropolitana: la sperimentazione continua

Bici in metropolitana: la sperimentazione continua

4
SHARE
Bici in metropolitana: la sperimentazione continua a Torino
Bici in metropolitana: la sperimentazione continua a Torino

Volge al termine la prima estate torinese con le bici in Metrò.

Da domenica 20 luglio scorso, infatti, le due ruote salgono regolarmente potrà portare la bici sulla metropolitana a Torino.

La sperimentazione, la prima su un sistema con tecnologia Val, è stata deliberata dalla Giunta comunale e durerà fino al 30 novembre, ma per adesso sarà soft: si sale in metro con la bici solo la domenica mattina dalle 8 alle 14.

Pagando 50 centesimi in più, il passeggero può portare le biciclette sul Metrò, seguendo le indicazioni che gli steward forniscono all’imbocco delle stazioni.

Già, perchè comunque alcune criticità ci sono, non nascondiamolo.

Bici in metropolitana: la sperimentazione continua a Torino
Bici in metropolitana: la sperimentazione continua a Torino

Innanzitutto le porte dei convogli: strette e, soprattutto, automatiche. L’altra questione è legata allo spazio fisico che le bici occupano: si prevede per questo che anche a regime si salga in bici sulla metro alla mattina e alla sera, favorendo così i pendolari delle due ruote ma senza arrecare eccessivo disturbo ai passeggeri “normali”.

Non basta, però: la nostra Metro conta su 4 carrozze, larghe poco più di due metri. Per questo sarà possibile portare la bici solo sulle due carrozze provviste di spazio per i disabili.

E poi ancora l’accesso ai treni, dato che sarà necessario imbracciare le bici e portarle fisicamente sottoterra, dove la Metro ferma.

Posti tutti questi “ma” e questi “perchè”, legati soprattutto al fatto che la Metro non è progettata per accogliere bici, bisogna ammettere che l’idea è buona, e soprattutto strizza l’occhio alla mobilità smart in città. 

Un’idea moderna, insomma: vedremo se prenderà piede.

 

La Redazione di Mole 24

Commenti

Correlato:  Il ritorno delle OGR parte con un bel Big Bang!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here