Home Cronaca di Torino Cantieri aperti, quest’anno sono pochissimi

Cantieri aperti, quest’anno sono pochissimi

2
SHARE
Cantieri aperti, quest'anno sono pochissimi
Cantieri aperti, quest'anno sono pochissimi
Vi eravate abituati a maledire la vostra estate a Torino, perchè con la scusa delle scarse presenze in città andare in giro in automobile era diventato un inferno? Uno zig zag interminabile fra lavori in corso minava la vostra tranquilla gita in centro?
Cantieri aperti, quest'anno sono pochissimi
Quest’anno non sarà così. Se negli anni scorsi, specie prima dei grandi eventi, i cantieri in città si contavano a decine, superando anche il centinaio, nell’agosto 2014 sono solo 15 le opere in corso.
Sarà la crisi, sarà che proprio a causa della crisi molti torinesi restano a casa, ma di operai in giro se ne vedono pochi.
Per la precisione: in piazza della Repubblica e in via Milano è in corso il rifacimento della pavimentazione e delle rotaie del tram, lavori che dureranno fino a fine mese, e che portano a cambi di viabilità per tutti i mezzi che passano dalle parti di Porta Palazzo.
Si rinnovano i binari anche in corso Massimo D’Azeglio, tra corso Marconi e corso Vittorio Emanuele II, e qui si andrà avanti fino a fine mese.
Cantieri aperti, quest'anno sono pochissimi
Altri cantieri si smontano la settimana prossima: Via Morandi, per esempio nel tratto da via Farinelli a via Capuana, per lavori di rifacimento della strada.
Anche in via Cernaia corsia ridotta, a causa del rifacimento delle tubature in via Cernaia nel tratto tra corso Siccardi e piazza XVIII Dicembre, e ancora corso Polonia in direzione corso Massimo D’Azeglio, ha in corso una riasfaltatura.
Ancora, in agosto attenzione a transitare in auto in via Fea; Massari e Orbetello, piazza Bengasi, via Corradino, piazza Foroni, via Cerignola. Chiuso anche il controviale di corso Vittorio Emanuele II tra corso Inghilterra e via Principi d’Acaja, e qui si tratta dei lavori per il grattacielo Sanpaolo.
Redazione Mole24
Commenti

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Inline
Inline