Home Arte In viaggio per il Piemonte: la curiosità ci salverà.

In viaggio per il Piemonte: la curiosità ci salverà.

13
SHARE
estate 2014 In viaggio per il Piemonte: la curiosità ci salverà.
estate 2014 In viaggio per il Piemonte: la curiosità ci salverà.

Siamo lontani dagli anni in cui ci si fermava completamente per la pausa d’agosto.

Abbiamo avuto modo di elencare alcuni degli eventi e mostre organizzati a Torino per il mese per eccellenza delle vacanze, ma se Torino non si ferma – e non c’è tempo di annoiarsi – anche il resto della regione, pur arrancando un po’ di più, non scherza.

Poche le mostre ed eventi in giro per il Piemonte ad agosto. Ma se mancano gli eventi speciali – tenendo da parte fiere enogastronomiche – affidiamoci ai monumenti e musei che fortunatamente chiudono di meno.

Il primo da segnalare – per la lunghezza dell’apertura – è il Museo Borgogna di Vercelli che inizierà la pausa estiva il 16 agosto, organizzando per la prima metà del mese, ogni week – end visite guidate e regalando ai visitatori un nuovo allestimento del secondo piano – nelle cui stanze, fino a qualche giorno fa, si poteva visitare la mostra del pittore Ravello.

Da segnalare, come accade ogni anno, l’apertura del museo a Ferragosto, con percorsi speciali al fine di trascorrere una giornata di festa in modo diverso, anche per chi non può recarsi nelle località di villeggiatura. Per restare aggiornati sugli eventi basta collegarsi al sito del Museo.

estate 2014 In viaggio per il Piemonte: la curiosità ci salverà.
.

Nel resto della regione, da Novara a Vercelli, da Casale Monferrato ad Alba, da Alessandria a Cuneo è possibile imbattersi in piccole realtà culturale che vale la pena visitare e conoscere.

Inutile elencarle tutte, ma utile è invece dare un piccolo consiglio.

Chi di voi non si sposterà da casa, se non per cercare – speriamo – un po’ di refrigerio fuori città nei week end possiamo solo invitare a conoscere i posti che si andranno a visitare.

Correlato:  Quest'estate la casa non affittarla: scambiala

Dalla piccola chiesetta di paese al minuscolo museo – magari di una stanza – che custodisce i segreti preziosi, magari, di una piccola comunità locale.

L’Italia, e la nostra regione di conseguenza, è questo. Non sono i grandi musei statali, non sono le grandi mostre. O meglio non sono solo questo.

estate 2014 In viaggio per il Piemonte: la curiosità ci salverà.

Ma l’estate, stagione amata e rincorsa per tutto l’anno, ci dà l’occasione di spostarci in realtà più piccole che è nostro dovere difendere e amare. Ma prima di farlo, come fosse un fidanzato/a, dobbiamo conoscerlo/a.

E perché quindi non iniziare? Se vi trovate per il fine settimana in qualche agriturismo nelle Langhe, in una piccola pensione sul lago Maggiore o in piccolo centro storico del Monferrato – solo per citare le zone più famose del Piemonte – guardatevi intorno. Sicuramente osservando vi capiterà di incontrare con il vostro sguardo qualcosa di nuovo, quindi tanto vale conoscerlo.

Siate curiosi. Vi – e ci – salverà la vita.

Giulia Copersito

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here