Home Cronaca di Torino San Salvario, la Movida in strada chiude alle due

San Salvario, la Movida in strada chiude alle due

9
SHARE
San Salvario, la Movida in strada chiude alle due
San Salvario, la Movida in strada chiude alle due

I dehors di San Salvario alle due dovranno essere sgombri: i frequentatori dei locali potranno però rimanere ancora un’ora all’interno.

Questo il succo dell’ordinanza comunale, che interesserà fino al prossimo 30 novembre il quadrilatero compreso tra le vie Madama Cristina, Galliari (entrambi i lati), via Nizza, ed il corso Marconi.

“I locali che non operano nella somministrazione di alimenti e bevande chiuderanno alle 24, gli altri sospenderanno l’attività nei dehors alle 2 e nel locale stesso alle 3”, si legge.

L’esperimento, che potrebbe essere esteso se opportuno alle altre aree della città in cui si monitora la “movida”, integra una serie di atti già avviati o in via di attuazione.

Tra i primi la squadra interforze “che serve a evidenziare la presenza del Comune e dello Stato”, e così pure la pulizia anticipata della vie da parte di Amiat, che coinciderà con i nuovi orari di chiusura.

E’ inoltre in atto, spiega il Comune, un rafforzamento del trasporto pubblico locale, mentre si lavora ad una creazione della Ztl notturna.

San Salvario, la Movida in strada chiude alle due

L’ordinanza, “pienamente condivisa da me – ha specificato Mangone – e dall’assessore Giuliana Tedesco , punta alla non facile conciliazione delle esigenze dei residenti, degli imprenditori e dai frequentatori dei locali”.

Plaude Ascom Torino: “la soluzione trovata nel rispetto delle legittime esigenze delle imprese e dei cittadini residenti.

E’importante  che si sia riusciti ad evitare inutili contrapposizioni e ciascuna parte si sia impegnata per superare l’impasse”, sono le parole rilasciate a Liberoquotidiano dalla presidente Maria Luisa Coppa.

“L’obiettivo è che nessuno sia danneggiato e che i gestori delle attività commerciali possano lavorare. E voglio evidenziare che il problema non è limitato ai locali di San Salvario, ma anche ad altre zone della città. Condivido il provvedimento adottato con l’aumento dei controlli attuato dalle pattuglie interforze a tutela dei locali”, spiega in Sala Rossa il Consigliere Pd Luca Cassiani.

Correlato:  Weekend a Torino: c'è già aria di Natale

San Salvario, la Movida in strada chiude alle due

Fra le opposizioni, timido applauso del Movimento 5 Stelle, con Vittorio Bertola: “Sono contento di vedere un cambio di rotta nella Maggioranza: bisogna creare dialogo e rispetto reciproco tra le parti

. Non so comunque se l’ordinanza sarà sufficiente: spero intanto che venga fatta rispettare. Sicuramente, sarebbe stato meglio sentire prima le parti interessate e affrontare il tema anche dal punto di vista urbanistico.

Servirebbe riflettere anche sul modello sociale: come mai una piccola parte di chi esce la notte arriva ad eccessi che disturbano così tanto?”

 

 

La Redazione di Mole24

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here