Home Innovazione 4 piemontesi tra le menti mediche più brillanti dell’ultimo decennio

4 piemontesi tra le menti mediche più brillanti dell’ultimo decennio

7
SHARE
Thomson Reuter la classifica
Thomson Reuter la classifica "Beautiful Minds"

Nel pomeriggio di ieri è stata diffusa dalla società Thomson Reuter la classifica “Beautiful Minds”, ovvero la lista stilata  delle 3.200 menti scientifiche più brillanti del decennio 2002- 2012.

Un elenco che premia le menti scientifiche più valide a livello mondiale ed i cui lavori  nei campi  astrofisica, farmacologia, medicina,  scienze agrarie, spazio, matematica,  geoscienze, neuroscienze, psichiatria e psicologia, fisica, scienze sociali si sono distinti, negli ultimi anni, influenzando la direzione dei propri settori di ricerca.

Tra i 3200 nomi presenti nella classifica Thomson Reuter 3 Times Square, New York sono solo 15 gli italiani considerati”Beautiful Minds” nel campo della medicina mondiale.

4 piemontesi tra le menti mediche più brillanti dell'ultimo decennio

Ma ben 4 di questi provengono dalla nostra regione Piemonte.

Compimenti quindi al professore di ematologia e direttore della Città della Salute, Mario Boccadoro,  al  genetista nucleare che lavora a Candiolo  Alberto Bardelli   ed aAntonio Palumbo e Giuseppe Saglio, oncoematologi al nosocomio San Luigi di Orbassano.

Tutti i luminari svolgono la propria opera prevalentemente a Torino o nella provincia, ulteriore riconoscimento dell’eccellenza della ricerca nella nostra Regione.

 

La Redazione di Mole24

Commenti

Correlato:  Il sito del Comune parlerà anche piemontese

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here