Home Urbanistica Giardini Reali, il parcheggio si farà. Ma gli alberi resteranno li

Giardini Reali, il parcheggio si farà. Ma gli alberi resteranno li

117
SHARE
Tempo di lettura: 1 minuto

Continua la diatriba legata ai Giardini Reali: parcheggio si o parcheggio no?

Pare che, secondo quanto chiesto a gran voce dai consiglieri comunali torinesi, si possa andare verso un parcheggio sì, ma ecosostenibile.

Una sorta di piano B, insomma, che porterebbe (condizionale d’obbligo) alla creazione di un parcheggio di tre piani, ma sotterranei.

Giardini Reali, il parcheggio si farà. Ma gli alberi resteranno li

Un metodo che permetterebbe di evitare l’abbattimento degli alberi del giardino, come inizialmente previsto.

Per essere precisi, sarebbero stati abbattuti dieci alberi all’angolo con via Rossini, che in questo modo potrebbero essere salvati, perdendo una capienza di una decina di posti auto.

Il piano è stato presentato dai tecnici della Viabilità, in Commissione Trasporti, presieduta da Mimmo Carretta.

Il contro di questa iniziativa ecofiendly è che, secondo la Commissione, la perdita di posti auto «renderà più difficile trovare un investitore».

Giardini Reali, il parcheggio si farà. Ma gli alberi resteranno li

Questa soluzione consentirà di approvare nella prossima seduta del consiglio comunale il piano di valorizzazione che prevede il passaggio di proprietà di tutta la parte bassa dei Giardini Reali dal Demanio al Comune.

 

La Redazione di Mole24



Commenti

Correlato:  Anche Piazza Castello sarà pedonale
SHARE