Home Innovazione L’ “I3P” del Politecnico si conferma tra i top d’Europa.

L’ “I3P” del Politecnico si conferma tra i top d’Europa.

14
SHARE
I3P incubatore del Politecnico, sempre tra i top d'Europa
I3P incubatore del Politecnico, sempre tra i top d'Europa

Alla fine della scorsa settimana è  stata resa pubblica la classifica mondiale degli incubatori universitari stilata dal prestigioso ente di ricerca svedese University Business Incubator Index  e l’unica realtà italiana inclusa nella “Global Top 25 ” , neanche a dirlo, si è confermata essere l’I3P del Politecnico di Torino .

L’incubatore fondato nel 1999  è una società costituita da Politecnico di Torino insieme alla Provincia di Torino alla  Camera di commercio  Finpiemonte, la Fondazione Torino Wireless e la Città di Torino, che negli anni è riuscito a rendere realtà centinaia di progetti sulla carta in vere e proprie aziende ,  si è confermato essere il primo in Italia e tra i migliori in Europa e nel mondo.

l’I3P di Torino, infatti, è stato valutato come quinto a livello europeo dietro allo SET squared dell’università di Bath nel Regno Unito, ad Encubator dell’ateneo svedese di Chalmers, ad IniTS della Vienna University of Tecnology e allo DTU Symbion Innovation della Technical University of Denmark.

Nella classifica mondiale, invece, l’incubatore “nostrano” ha tenuto alto il nome dell’ Italia arrivando in 15° posizione, in una classifica che continua ad essere dominata dall’americana Rice University.

I3P incubatore del  Politecnico, sempre tra i top d'Europa

Rispetto allo scorso anno, sulla carta, l’incubatore del Poli ha perso una posizione in Europa rispetto alla classifica del 2013 , era al 4° posto, e ben 4 posizioni, risultando essere l’ 11° al mondo.

Dati che se però analizzati nel dettaglio  e con attenzione non fanno che consolidare l’I3P di Torino visto che l’anno scorso era solo 150, provenienti da 22 Paesi,gli incubatori presi in considerazione, mentre quest’anno le realtà analizzate sono state 300 da 66 Paesi.

Insomma, un risultato davvero importante per la nostra città, che conferma ancora una volta il buon lavoro svolto dal nostro Politecnico, grande vanto cittadino.

 

La Redazione di Mole 24

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here