Home Musica Questa sera al Gru Village c’è Caparezza detto Capa

Questa sera al Gru Village c’è Caparezza detto Capa

3
SHARE
Questa sera al Gru Village c'è Caparezza detto Capa
Questa sera al Gru Village c'è Caparezza detto Capa

Michele Salvemini, in arte Caparezza, fa il sold out per il suo concerto di stasera al GruVillage, il centro commerciale alle porte di Grugliasco: ad incoraggiare il tutto esaurito contribuisce il biglietto a 16 euro più prevendita, un prezzo modesto considerato il successo di Caparezza.

Il 22 Aprile scorso è uscito l’ultimo album dell’artista originario di Molfetta, in provincia di Bari, a distanza di tre anni da ‘Il Sogno Eretico’: ‘Museica’ è stato anticipato dal singolo Cover, e comprende 19 inediti ispirati a diverse opere d’arte.

Questa sera al Gru Village c'è Caparezza detto Capa

Il titolo stesso è infatti un gioco di parole formato dall’incrocio delle parole ‘musica’, ‘museo’ e ‘sei’, visto che si tratta appunto del sesto album in studio di Caparezza. Il rapper pugliese ha però dichiarato che questo può considerarsi un nuovo primo album, visto che per la prima volta Caparezza non ne è solo la voce portante, ma anche il produttore: registrato a Molfetta ed edito a Los Angeles, il disco pubblicato dalla Universal ha subito raggiunto i vertici delle classifiche italiane.

Salvemini sfoga i suoi scioglilingua, il suo eclettismo e le sue accuse in 19 brani che sono uno la premessa e allo stesso tempo la continuazione dell’altro, collegati fra loro dal tema dell’arte: un vero e proprio concept album intriso di rabbia, auto-referenziale, consapevole dei propri mezzi e possibilità artistiche. Capa non si risparmia sulle critiche alla politica, ai talk show, ai mass-media, alla crisi, alla presunzione, ma si lascia andare anche alle riflessioni malinconiche, come quella sulla scrittura di China Town, e ovviamente alla celebrazione di pittori, personaggi come il dantesco Filippo Argenti, e musicisti dai Pink Floyd ai Queen ai Velvet Underground.

Correlato:  _resetfestival 2014: musica orizzontale a Torino

Memore del passato ma consapevole del peso del presente, Caparezza sembra delegare ad opere di altri artisti i concetti chiavi della sua dialettica, ma si rivela in realtà in controllo assoluto del proprio museo musicale, a cui fa da guida e usciere.

Il rapper torna live a Torino, più polemico ed esuberante che mai: appuntamento imperdibile stasera, alle 22 al GruVillage!

 

Arianna Battiston

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here