Home Cronaca di Torino Caselle sarà lo scalo delle vacanze estive

Caselle sarà lo scalo delle vacanze estive

4
SHARE
Caselle sarà lo scalo delle vacanze estive
Caselle sarà lo scalo delle vacanze estive

Dopo essere stato aeroporto olimpico, e poi scalo di celebrazioni varie, oltre a essere ogni inverno il luogo dove atterrano i voli per le settimane bianche, adesso Caselle si candida, in attesa del flusso di visitatori Expo, a essere un aeroporto di grandi vacanze.

Succede grazie a una collaborazione fra Sagat e Gruppo Alpitour che propone dall’aeroporto di Torino nel periodo estivo nuove destinazioni: Grecia, Tunisia, Baleari e Mar Rosso, Ibiza, Minorca, Palma di Majorca e Marsa Alam, così come Monastir e Djerba in Tunisia e Kos in Grecia.

L’operativita’ effettiva parte ora: dal primo agosto quando decolleranno i primi voli per Mykonos e Santorini, e dal 17 luglio si vola anche verso le più belle spiagge di Creta e Rodi.

E c’è’ anche una campagna di comunicazione: “In vacanza il tempo vola. Tu vola da Torino‘ e’ lo slogan che vedremo ovunque: tram, metro’ manifesti, giornali.

Caselle sarà lo scalo delle vacanze estive

Si frega le mani Sagat, in tempi di crisi per il settore: “Esprimo soddisfazione per lo stretto rapporto di collaborazione che abbiamo saputo creare con il principale tour operator italiano per rendere sempre di più l’aeroporto di Torino lo scalo delle vacanze dei piemontesi e non solo”, dichiara Roberto Barbieri, ad della società che gestisce l’aeroporto.

La notizia e’ una ulteriore fonte di ossigeno per lo scalo torinese che negli ultimi mesi aveva vissuto periodi non proprio rosei (si accennava poco sopra alla crisi del settore e in generale del comparto turismo).

Ma giugno, ricordiamo, prima ancora dell’accordo con Alpitour aveva portato il ritorno sotto la Mole nientemeno che di Klm, dopo dieci anni, con il collegamento per Amsterdam Schirpol. “L’Italia è il quarto mercato europeo per importanza e il nuovo volo per Torino, sesta destinazione nel Paese, è un evidente segnale del nostro rafforzamento sul mercato italiano”, aveva spiegato Pieter Elbers, ceo di Klm.

A.bes.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here