Home Cronaca di Torino Amiat vs graffiti: lo scontro è aperto

Amiat vs graffiti: lo scontro è aperto

7
SHARE
Amiat vs graffiti: lo scontro è aperto
Amiat vs graffiti: lo scontro è aperto

Se prima poteva essere difficile, ma non impossibile, trovare un servizio adeguato per la pulizia dei muri, mira dei graffitari, ora l’Amiat in collaborazione con la NTA, Nuove Tecnologie Applicate, si è messa in gioco con una soluzione altamente tecnologica, utile ad evitare il fastidioso problema.

Il nuovo sistema con acqua ad alta pressione ed a bassa portata, brevettato appunto dalla già citata NTA, ha rivoluzionato il campo degli interventi di rimozione graffiti apportando una impronta “green” visto che l’acqua e l’unico agente pulente usato.

Quest’ultima, messa in pressione da una elettropompa e diventando pura forza centrifuga, riesce ad eliminare qualsiasi traccia di vernice o altre impurità presenti sulle superfici da trattare. (Qui un video dimostrativo).

Amiat vs graffiti: lo scontro è aperto

L’intero intervento della NTA, viene gestito in primo luogo tramite, come detto in precedenza, la pulizia della zona incriminata e in un secondo tempo, a discrezione del cliente, con una cura delle aree trattate.

Il servizio di manutenzione è suggerito sia per la celerità dell’intervento quanto per la convenienza dello stesso.

Inoltre la pulizia murale viene accompagnata da diverse attività; asportazione di qualsiasi entità quali chewin gum ad esempio; riabilitazione dell’intera facciata della palazzina con una generica pulizia totale del muro; l’applicazione di un agente protettivo contro le vernici, utile e preventivo nel caso di attacchi ripetuti da parte dei graffitari di turno.

Insomma, come esistono i graffitari con la g maiuscola che con le loro opere abbelliscono i muri di Torino, esistono anche i vandali che armati di bomboletta imbrattano pareti, spesso e volentieri storiche, rovinando le dimore e causando un danno economico ai condomini quanto estetico alla città intera.

Che questo nuovo servizio funzioni da deterrente? “Speruma bin..”

 

Damiano Grillo

 

Damiano Grilli

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here