Home Cronaca di Torino Legambiente e Touring Club Italiano promuovono le località piemontesi

Legambiente e Touring Club Italiano promuovono le località piemontesi

50
SHARE
Legambiente e dal Touring Club Italiano promuovono le località piemontesi
Legambiente e dal Touring Club Italiano promuovono le località piemontesi
Tempo di lettura: 2 minuti

La quattordicesima edizione della Guida Blu presentata la scorsa settimana a Roma promuove le località balneari e lacustri della nostra Regione. Anche quest’anno, infatti, Legambiente e il Touring Club Italiano hanno stilato e valutato una lista  di 35 comprensori turistici in tutta Italia.

Una preziosa guida per turisti, ma non solo, che oltre a raccontare la storia dei luoghi e a segnalare i circuiti per visitare l’entroterra alla scoperta delle peculiarità della zona, anche in questa edizione classifica le  località balneari marine e lacustri premiando le migliori con le cinque vele.  

Riconoscimento che Legambiente assegna a quelle località offrono  vacanze di qualità, grazie alla gestione sostenibile di un territorio d’eccellenza ed alla salvaguardia del paesaggio, ai servizi offerti nel pieno rispetto dell’ambiente e all’enogastronomia di alto livello.

Legambiente e dal Touring Club Italiano promuovono le località piemontesi
Laghi di Avigliania

Tra le 7 località lacustri dove sventolano le 5 veleci sono i laghi di Avigliana, allo sbocco della Val Susa e alle falde del monte Pirchiriano su cui sorge l’antica Sacra di San Michele.

Legambiente e dal Touring Club Italiano promuovono le località piemontesi
Candia Canavese

Le altre località del territorio piemontese segnalate dalla Guida Blu sono Candia CanaveseChiaverano e Orta San Giulio con 4 vele, Viverone con 3 vele e Ivrea sul lago di Sirio con 2 vele. Legambiente e dal Touring Club Italiano promuovono le località piemontesi

Lago di Viverone

Nel comprensorio del Lago Maggiore, invece, sono state assegnate 4 vele a Cannero Riviera e Cannobio, 3 vele a BavenoBelgirate,GhiffaLesaOggebbioStresa e Verbania, e 2 vele ad AronaMeina e Dormelletto.

 

Correlato:  2014, un anno d'oro per il turismo a Torino

La Redazione di Mole 24

 



Commenti

SHARE