Home Innovazione InnovaTo: Smart City dal basso

InnovaTo: Smart City dal basso

281
SHARE
InnovaTo: Smart City dal basso
InnovaTo: Smart City dal basso
Tempo di lettura: 2 minuti

“Sei un dipendente del Comune di Torino? Hai un’idea innovativa per migliorare l’Amministrazione?

Partecipa albando Innova.TO: le migliori idee saranno premiate”.

Questa email è arrivata nelle scorse settimane ai dipendenti del Comune, chiamati a una sorte di gara per migliorare le performance dell’amministrazione.

Torino InnovaTo: Smart City dal basso
Torino InnovaTo: Smart City dal basso

Riduzione degli sprechi e la valorizzazione delle risorse: questo è il succo dell’iniziativa “Innova.To”, che si colloca all’interno del progetto Torino Smart City e che vuole incentivare, anche all’interno della Pubblica Amministrazione, l’adozione di strumenti che abilitino la partecipazione e la condivisione di conoscenza ed idee.

Insomma una raccolta di idee e di buone prassi “dal basso”: i dipendenti, tutti, indipendentemente dal contratto, da soli o in gruppo (esclusi direttori e dirigenti di area), hanno potuto così presentare le loro proposte progettuali.

InnovaTo: Smart City dal basso
Alla data del 29 maggio scorso, termine entro il quale era possibile presentare le proposte, sono ben 71 le idee arrivate, che hanno coinvolto 111 persone.

Oltre 4000 sono stati invece gli accessi alla piattaforma predisposta sulla rete comunale per accedere al progetto Innova.TO.

I vincitori riceveranno, oltre alla menzione speciale a firma del Sindaco, alcuni premi messi a disposizione da partner dell’iniziativa come Enel, Huawei, il quotidiano La Stampa, oltre ad abbonamenti al servizio di carsharing (Io Guido) e di bikesharing (ToBike) presenti sul territorio cittadino.

La premiazione ufficiale  si svolgerà nel prossimo mese di ottobre presso la Sala Agorà messa a disposizione da Unicredit.

 

La Redazione di Mole 24 – Fonte: Torinoclick

Correlato:  Drin Drin, e la spesa si fa online!


Commenti

SHARE