Home Innovazione Torino diventa “smart”

Torino diventa “smart”

0
SHARE
Torino diventa “smart”

Da qualche tempo ormai Torino viene sempre più spesso associata al concetto di smart city e sempre più progetti sono dedicati a farla diventare una città all’avanguardia.

In particolare, le smart city cercano di sfruttare le nuove tecnologie per rendere le comunicazioni cittadine più efficienti, il consumo di energia più sostenibile e rispettoso dell’ambiente e per migliorare il benessere dei cittadini.

Le Smart City Weeks, all’interno delle quali si svolgeranno diversi eventi fino al 9 giugno, coinvolgeranno tre città che si sono distinte per i loro progetti innovativi, Milano, Genova e Torino.

L’evento è stato aperto da Milano, che ha organizzato diversi eventi tra il 22 e il 30 maggio, seguita da Torino fino al 9 giugno e infine da Genova che chiuderà la manifestazione il 20 giugno.

Torino diventa “smart”

A Torino, visto che l’evento includerà la Giornata mondiale dell’ambiente, il tema della natura e dell’ecologia avrà una rilevanza particolare.

Tra gli eventi in programma per esempio il festival CinemAmbiente, che fino al 5 giugno farà conoscere al pubblico i principali film su tematiche ambientali. Anche il Campus Luigi Einaudi parteciperà alle iniziative ambientali con una conferenza il 4 giugno (dalle 9 alle 13) sul risparmio energetico, che presenterà il progetto di risparmio energetico che nei prossimi tre anni dovrebbe ridurre del 10% i consumi del campus.

Il 7 giugno, invece, due eventi dedicati a chi ha il pollice verde: “San Salvario ha un cuore verde”, che propone diverse iniziative all’interno del quartiere (un concorso per chi ha il balcone più fiorito, visite a cortili allestiti da esperti vivaisti, cicli di conferenze sull’ambiente) e “Orti aperti”, che si occuperà di organizzare una giornata per chi ama o per chi vuole iniziare a coltivare in città e si svolgerà principalmente tra San Salvario e la Circoscrizione 5.

Correlato:  Google Art Project: i musei diventano virtuali

Sempre il 7 inoltre, partirà da Torino il Vento bici tour, una pedalata lunga 679 km su una ciclovia progettata dal Politecnico di Milano (destinata a diventare una delle piste ciclabili più lunghe d’Europa e una grande attrattiva per gli amanti delle vacanze sportive), in occasione della quale sarà anche possibile ottenere la marcatura di sicurezza delle bici per evitarne il furto e il commercio illegale.

Chi amasse il mondo del wellness può partecipare il 3 giugno, presso l’Orto botanico del Valentino, ai Games per salute e wellbeing, un laboratorio che propone in maniera interattiva delle soluzioni per la riabilitazione, per l’invecchiamento attivo per il wellbeing e per i disturbi dello sviluppo.

L’evento è un’occasione per apprezzare dei lati nuovi della nostra città, che in futuro potrebbero diventare delle iniziative che migliorano la vita e l’ambiente cittadini 365 giorni l’anno.

 

Erika Guerra

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here