Home Spor-to Mondiali, tanta Torino nei 30 di Prandelli

Mondiali, tanta Torino nei 30 di Prandelli

2
SHARE
Mondiali, tanta Torino nei 30 di Prandelli
Mondiali, tanta Torino nei 30 di Prandelli

Sei giocatori bianconeri, tre del Toro. Nulla da dire: Torino è per ora la capitale dell’Italia che va ai Mondiali. O che almeno spera di andarci, dal momento che i dati rappresentano i 30 pre-convocati da Prandelli per il ritiro di Coverciano.

Da questa lista ne usciranno 23 entro il 2 giugno, e loro saranno i ragazzi chiamati a difendere il sogno Mondiale in Brasile. Intanto Torino si crogiola con un numero che non si vedeva da tempo, frutto da una parte di un primato stratosferico della Juve in campionato, dall’altro di un Toro in grandissimo spolvero soprattutto per quanto riguarda l’attacco.

Mondiali, tanta Torino nei 30 di Prandelli

Intanto, in attesa dell’ultimo turno di campionato, del quale l’unico verdetto ancora aperto è proprio legato al Toro (l’accesso all’ultimo posto in europa League), ecco la lista completa dei 30: Gianluigi Buffon (Juve), Salvatore Sirigu (Psg), Mattia Perin (Genoa), Antonio Mirante (Parma, come 31° uomo) fra i portieri.

Difensori: Giorgio Chiellini (Juve), Andrea Barzagli (Juve), Leonardo Bonucci (Juve), Gabriel Paletta (Parma), Andrea Ranocchia (Inter), Christian Maggio (Napoli), Mattia De Sciglio (Milan), Ignazio Abate (Milan), Matteo Darmian (Torino), Manuel Pasqual (Fiorentina).

Mondiali, tanta Torino nei 30 di Prandelli

A centrocampo: Andrea Pirlo (Juve), Daniele De Rossi (Roma), Riccardo Montolivo (Milan), Claudio Marchisio (Juve), Thiago Motta (Psg), Marco Verratti (Psg), Antonio Candreva (Lazio), Romulo (Verona), Alberto Aquilani (Fiorentina), Marco Parolo (Parma).

Infine le punte: Mario Balotelli (Milan), Antonio Cassano (Parma), Giuseppe Rossi (Fiorentina), Alessio Cerci (Torino), Ciro Immobile (Torino), Mattia Destro (Roma), Lorenzo Insigne (Napoli).

Appare evidente come da sotto la Mole arrivino alcuni settori del campo al completo: la difesa, portiere compreso, bianconera, e l’attacco dei Gemelli del Gol granata Cerci e Immobile. Cui si aggiunge, per il Toro, la grande sorpresa Darmian.

E Milano? Per quest’anno, come in classifica di serie A, sta dietro.

A.Bes.

Commenti

Correlato:  Ottimo test in formula Abarth per Gabriele Volpato: “Le monoposto non sono un capitolo chiuso”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here