Home Urbanistica Arte in Barriera con B-art

Arte in Barriera con B-art

102
SHARE
Torino Arte in Barriera di Milano con B-art
Torino Arte in Barriera di Milano con B-art

L’Associazione Urban Art della popolare zona torinese di Barriera di Milano, ha promosso in questi giorni un bando per partecipare al concorso artistico “B-art, arte in Barriera”, un progetto di arte pubblica volto a riqualificare aree urbane considerate periferiche e poco amichevoli.

Il progetto nasce da fondi stanziati dalla città di Torino, dalla Regione Piemonte e dall’Unione Europea interessati al miglioramento della qualità della vita in città e al mantenimento dell’appetibilità ambientale di alcune zone di Torino.

Il bando, che ha come termine ultimo di presentazione l’11 giugno 2014 (ore 16.00), è stato promosso dalla Fondazione Contrada Torino insieme con Urban Barriera ed è rivolto a giovani architetti, grafici e designer che avranno il compito di stilare un progetto (singolarmente o in gruppo) per “riempire” 13 facciate cieche di edifici pubblici e privati nel quartiere di Barriera.

Torino Arte in Barriera di  Milano con B-art
Torino Arte in Barriera di Milano con B-art

Tutti i partecipanti verranno valutati in prima battuta da una giuria composta da esperti in architettura, grafica e design e da due rappresentanti di enti e istituzioni cittadine, che ridurrà il numero di concorrenti a cinque.

Questi selezionati verranno poi ancora esaminati da una giuria di territorio composta da rappresentanti delle proprietà immobili messe a disposizione del progetto, ossia case private, scuole e associazioni, nonché dalla Circoscrizione 6 e dal Comitato Urban Art.

Il vincitore vedrà la propria opera realizzarsi entro il prossimo autunno.

Torino Arte in Barriera di  Milano con B-art

L’idea è nata, come detto, dal desiderio di riqualificare un’area urbana di Torino, allo scopo di renderla meno ostile a visitatori esterni e cittadini.

La scelta di utilizzare una giuria mista per i cinque finalisti è a sua volta un’idea innovativa e divertente, che permetterà ai veri rappresentanti del quartiere (i suoi abitanti e enti operanti), di scegliere come abbellirlo.

I cittadini residenti in Barriera di Milano hanno fin da ora la possibilità di accreditarsi per far parte della giuria sul sito arteinbarriera.com con gli appositi moduli.

Torino Arte in Barriera di  Milano con B-art

Questo bando s’inserisce in un più ampio contesto di riqualificazione dell’area urbana di Barriera di Milano, ma anche di altre aree della città di Torino.

Attualmente il Comitato Urban Barriera ha anche la funzione di “sportello d’ascolto” per le segnalazioni provenienti da cittadini e enti pubblici sullo stato del quartiere.

Questa iniziativa, unitamente con altre passate e parallele si configura come l’ennesimo tentativo di mantenere la nostra città pulita, sicura e il più possibile sostenibile, dando anche ad artisti emergenti la possibilità di esprimersi sul suolo pubblico legalmente.

 

Francesca Palumbo

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here