Home Spor-to Udinese 0 – Juventus 2. Giovinco, Lorente avvicinano lo scudetto

Udinese 0 – Juventus 2. Giovinco, Lorente avvicinano lo scudetto

2
SHARE
Udinese 0 - Juventus 2. Giovinco, Lorente avvicinano lo scudetto
Udinese 0 - Juventus 2. Giovinco, Lorente avvicinano lo scudetto

La vittoria di Udine è una sentenza, con 8 punti di vantaggio sulla Roma a 5 giornate dalla fine lo scudetto per la Juventus  è una formalità.

La squadra di conte domina, annienta Di Natale e piega Scuffet con Giovinco (ritrovato) e Llorente (la certezza).

I 100 punti sono un obiettivo possibile, il Benfica l’ultimo ostacolo prima della finale di Europa League allo Juventus Stadium.

Udinese 0 - Juventus 2. Giovinco, Lorente avvicinano lo scudetto
Udinese 0 – Juventus 2. Giovinco, Lorente avvicinano lo scudetto

 

I nostri voti

Buffon 6,5: Novanta minuti di sbadigli, ma nel finale è decisivo su Di Natale e sul sinistro velenoso di Domizzi. Blinda il 2-0 con sicurezza, esce dal campo con la maglia di Scuffet.

Caceres 6,5: Si improvvisa regista quando Pirlo non riesce a smarcarsi, stravince il duello fisico con Di Natale e concede pochissimo. Nel finale l’unico errore grave su Domizzi, che però poteva costare il gol.

Ogbonna 6: Caceres e Chiellini gli danno una mano, parte nervoso, con qualche fallo di troppo e un cartellino evitabile, ma nonostante le incertezze dalle sue parti non si passa.

Chiellini 6,5: Impeccabile in fase difensiva, ma ha poco lavoro: Di Natale e Fernandes preferiscono girare al largo. Allora spinge molto e sale fino a regalare un assist d’oro a Giovinco, nell’azione del palo. È ovunque.

Lichtsteiner 6,5: Vince il duello con Silva, è il padrone della fascia destra. Instancabile, lucido e preciso negli appoggi. Nel finale prende un giallo stupido (ma forse voluto?) e salterà il Bologna per squalifica.

Pogba 6,5: Dopo un periodo di appannamento sembra tornato ai soliti livelli, non fa rimpiangere Vidal. Recupera palloni e regala lampi di classe, decisivo nell’azione del 2-0.

Pirlo 6: Fatica a sottrarsi alla marcatura di Allan, gioca meno palloni del solito, ma è sempre preciso.

Marchisio 6,5: Preziosissimo, fa il lavoro sporco in mezzo al campo e si spinge anche in avanti: mette lo zampino in entrambi i gol.

Asamoah 6: Se la gioca con Basta, partita pulita e senza sbavature, ma potrebbe osare di più. Un po’ in riserva, avrebbe bisogno di rifiatare un po’.

Llorente 6,5: Sempre più decisivo, segna di testa, di piede e anche di rapina. È il punto di riferimento dell’attacco, l’uomo su cui si appoggia la manovra. Il centravanti che mancava alla Juve. Giovinco 7: La formica è tornata atomica, mette la firma nel momento decisivo della stagione. Gol d’autore alla Del Piero, poi un palo a Scuffet battuto. Classe e velocità, i difensori dell’Udinese non lo vedono mai.

Al. Ma.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here