Home Spor-to Tuttadritta, domenica si corre!

Tuttadritta, domenica si corre!

4
SHARE
Tutta Dritta, domenica si corre
Tutta Dritta, domenica si corre

E’ ormai chiaro che quello che sta per iniziare sarà un fine settimana all’insegna della corsa: non solo la 24 ore di Torino al Ruffini, ma anche Tuttadritta.

Alla presenza dell’Assessore alla Cultura della Regione Piemonte, Michele Coppola, è stata presentata due giorni fa la dodicesima edizione della dieci chilometri internazionale di corsa su strada del prossimo 13 aprile. “La cultura e lo sport portano benessere ai cittadini”.

Così esordisce il presidente Luigi Chiabrera introducendo la conferenza stampa e presentando il nuovo defibrillatore consegnato a Turin Marathon da Progetti Srl. Tutta Dritta è l’evento primaverile che migliaia di atleti, amatori, camminatori, e più in generale ancora tutti gli amanti delle attività all’aria aperta attendono: i 10 km più dritti dello Stivale diventano una giornata di festa e divertimento all’insegna dello sport, della tradizione e della cultura.

L’evento in sé, sia per distanza che per attrattiva, è un’iniziativa  ideale per attirare i giovani verso il mondo delle corse su strada, un modo divertente e accattivante per fare sport pulito all’aria aperta.

Spiegano gli organizzatori: “Tutta Dritta sarà inoltre valida come ottavo Campionato Italiano delle Palestre: questo darà anche modo a tutti gli habitué delle attività al chiuso di uscire dall’usuale contesto, per un giorno, e di godersi le bellezze che le città di Torino e Nichelino hanno da offrire. Alle palestre, inoltre, è riservato un montepremi speciale assegnato sulla base del numero dei partecipanti e sulla sommatoria delle prime tre migliori prestazioni, al maschile e al femminile, degli appartenenti al gruppo.

Correre fa bene alla salute e non solo, quest’anno tutti coloro che parteciperanno a TUTTA Dritta, correranno per un progetto solidale: per ogni iscritto sarà devoluto un euro alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus. 

Alcuni dettagli tecnici: Piazza San Carlo, una tra le più belle location che Torino ha da offrire, sarà il punto di partenza da cui prenderà il via la manifestazione. Percorrendo via Roma, fino a piazza Carlo Felice, i partecipanti attraverseranno corso Vittorio Emanuele II per poi immettersi su via Sacchi.

Si proseguirà successivamente per corso Turati e corso Unione Sovietica per entrare poi nel comune di Nichelino su viale Torino, il rettilineo finale che porterà gli atleti a raggiungere il traguardo sul viale antistante la Palazzina di Caccia di Stupinigi, stupendo gioiello dell’architettura barocca.

Nei giorni di venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 aprile, in piazza San Carlo, sarà possibile ritirare il pettorale e il pacco gara secondo i seguenti orari:Venerdì 11 e Sabato 12 aprile dalle ore 10.00 alle ore 19.00; Domenica 13 aprile dalle ore 8.00 alle ore 9.00.

In zona partenza gli atleti potranno usufruire di servizi igienici (bagni chimici) messi a disposizione dall’organizzazione. In zona arrivo potranno invece usufruire dei seguenti servizi: ristoro finale – servizi igienici (bagni chimici) – locale spogliatoio – pranzo finale (offerto a tutti i partecipanti – 6 euro per gli accompagnatori).

Come i precedenti anni e grazie all’importante partnership con il Gruppo Trasporti Torinesi (GTT), tutti gli iscritti alla gara potranno usufruire, a titolo gratuito, del servizio navette.

Per gli atleti competitivi appartenenti alla Federazione Italiana di Atletica Leggera o agli Enti di promozione Sportiva convenzionati, le iscrizioni si chiuderanno il 9 aprile, per i non competitivi le iscrizioni si chiuderanno invece domenica mattina.

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here