Home Territorio Le mille… Mole Blu, per lottare contro l’autismo

Le mille… Mole Blu, per lottare contro l’autismo

15
SHARE
Le mille... Mole Blu, per lottare contro l'autismo
Le mille... Mole Blu, per lottare contro l'autismo
Tempo di lettura: 2 minuti

La Giornata Mondiale per l’autismo, voluta ed istituita dalle Nazioni Unite nel 2008, sarà celebrata in diverse parti di Italia, così come nel resto del mondo, con eventi e manifestazioni volti ad evidenziare l’esistenza di questa patologia quale enorme problema sociale in continuo ed inarrestabile crescita e per cercare di chiarirne meglio i contorni, spesso fonti di “incolpevole” pregiudizio, proprio perché non conosciuti correttamente.
L’Autistico, in condizione di perfetta coscienza, vive la quotidianità come rinchiuso in una gabbia dalla quale non sa come uscire. Aiutarlo è possibile, … con il ricorso agli interventi appropriati!
Perché ci sia il riconoscimento all’assistenza necessaria per accompagnare in tempo utile i soggetti autistici verso le proprie autonomie e relativa indipendenza, rendendo così possibile che, anche sotto l’aspetto economico, non diventino un peso per la società per il resto della vita e che possano, al contrario, contribuire alla vita lavorativa e produttiva del paese, le principali città del mondo parteciperanno illuminando di blu i palazzi più rappresentativi.
Noi speriamo di vedere anche in Italia e nella nostra città, tante finestre, monumenti, palazzi ed edifici pubblici illuminati con una lampadina blu accesa.

Sarà piazza Vittorio ad ospitare la serie di eventi ed iniziative organizzate per celebrare la Giornata Mondiale di Consapevolezza sull’Autismo, mercoledì 2 aprileL’Associazione Missione Autismo – AMA sarà presente dalle ore 18.00 con uno stand che ospiterà i ragazzi e le famiglie per informare e sensibilizzare la cittadinanza su una patologia i cui contorni sono troppo spesso non conosciuti o sottovalutati. Per accendere i riflettori sull’autismo, Torino, come New York, Sidney, Rio de Janeiro e molte altre città del mondo, si accenderà di blu: una luce che unirà idealmente il mondo per dare sostegno e speranza a chi vive questa condizione.

Correlato:  Mole Antonelliana, finalmente è ripartito l'ascensore

Oltre ai palloncini che saranno distribuiti nel corso della Giornata e alle candeline blu che brilleranno sui tavolini dei dehors, il Comune, grazie alla collaborazione di Iren, quest’anno ha voluto partecipare alla Giornata con un grande segnale: alle 19.30 la Mole Antonelliana, simbolo per eccellenza di Torino, sarà illuminata di blu. Al momento dell’accensione in piazza saranno presenti le autorità del territorio. Tra gli invitati ci sono il Sindaco Pietro Fassino e l’Assessore all’Ambiente Enzo Lavolta.
L’iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare e di offrire informazioni sul tema autismo.
I genitori dell’associazione insieme ai propri figli e sostenitori della loro missione,
offriranno materiale informativo e palloncini blu ai partecipanti, che poi lasceranno volare nel cielo.
I locali di piazza Vittorio : Lab, Clorophilla, Cafè Elena, Drogheria, si sono resi disponibili per farci uno sconto sull’apericena, quindi € 5 a consumazione.
Sono sempre più numerosi i bambini ed i ragazzi affetti da autismo e di conseguenza cresce anche il numero di genitori che si imbattono in questo problema, troppo spesso abbandonati senza risposte. Ma semplicemente sedersi affranti sulla riva del fiume non serve! Ecco perché i genitori si sono riuniti spontaneamente in varie associazioni per poter dare il loro contributo attivo.
Aiutali, accendendo una luce blu, perché l’autismo esca dal buio della scarsa conoscenza e, in determinati casi, della sottovalutazione del problema.

Correlato:  Il percorso della Linea 2 della Metro subirà grosse variazioni: novità in arrivo per accedere ai fondi

Redazione



Commenti

SHARE