Home Spor-to Torino Caput Gol: non accadeva da 40 anni

Torino Caput Gol: non accadeva da 40 anni

4
SHARE
Torino Caput Gol: non accadeva dal 1976
Torino Caput Gol: non accadeva dal 1976
Tempo di lettura: 2 minuti

Carlos Tevez comanda la Classifica Cannonieri con 18 reti, Ciro Immobile lo tallona a quota 17. Una buona notizia per Juve e Toro, la prima che grazie a lui ha avuto la meglio di un temibile e coriaceo Parma, la seconda che ancora recrimina per una partita, quella dell’Olimpico di Roma, nella quale solo la stanchezza ha avuto la peggio su un Toro volenteroso e autore di un gioco di qualità. Ma non è di questo che vogliamo parlare.

Super-Immobile: il Torino scaccia la malinconia Serie A Tim

Vogliamo parlare del fatto che, grazie a un bomber acquistato a costo minimo e uno che proprio sotto la Mole è cresciuto, Torino è tornata capitale del gol, come qulche giorno fa ha scritto la pubblicazione spagnola “Sport”:  Il gol in Italia vive a Torino, ha scritto Josep Coves, Tevez e Immobile così diversi ma così uguali nell’abbondanza di reti.

Pulici-Graziani_Torino_1975-76

Niente male, come celebrazione delle segnature made in Turin. Basti pensare che una cosa del genere, da queste parti, non si vedeva da quasi una quarantina d’anni. Correva l’anno 1976: Paolo Pulici segnò 21 reti, seguito da Roberto Bettega a quota 15. I primi due posti del podio, invertiti rispetto a quello attuale (e virtuale), tutti made in Mole.

Unica differenza: il Toro vinse entrambi i derby, due a zero all’andata e due a zero al ritorno, mentre quest’anno sono i bianconeri a essersi imposti con un duplice uno a zero.

Correlato:  Il Toro rimonta e affossa il Catania

Juventus v Torino FC - Serie A

Ah, ce n’è un’altra, di differenza, sostanziale: il Toro si laureò Campione d’Italia.

Redazione Mole24



Commenti

SHARE