Home Cronaca di Torino Torino vista da un’aquila è più bella di New York!

Torino vista da un’aquila è più bella di New York!

179
SHARE

“27 panorami incredibili che potresti aver visto solo a patto di essere un uccello”.
Titola così BuzzFeed, uno dei contenitori online di notizie e curiosità più famosi al mondo, e lo fa per parlare di ventisette spettacolari visioni dall’alto di alcune delle più importanti (e belle) città del mondo. 27 perle, ognuna con un’anima diversa, ognuna con qualcosa di unico da raccontare.

enhanced-buzz-wide-25991-1369865654-9
Barcellona

C’è la Barcellona dei Quadrat d’Or del quartiere Eixample che circonda schematicamente la Sagrada Familia, c’è l’immancabile Central Park di New York e il nuovo che avanza a Dubai. Come se fossimo in volo, queste foto raccontano storie e sensazioni che da terra sarebbero impossibili da immaginare, stretti tra alti palazzi e ombre di cemento.

Mexico City
Mexico City

E in questo reportage sicuramente d’impatto scopriamo che al numero 21 è citata anche Torino, in una dimensione che tutti conosciamo, ma che in pochi possono dire di aver visto in prima persona.

enhanced-buzz-wide-16513-1371232469-7
La riconoscete?

Lo sfondo è quello a cui i torinesi sono più affezionati, le colline culla di ricchezza per pochi e relax a buon mercato a cui ci rivolgiamo guardando il Po. In questa splendida veduta aerea, però, l’elemento principale è la neve, caduta abbondante sui tetti pieni di storia del centro e su quelli meno nobili, ma altrettanto longevi posti oltre corso Regina Margherita. Una città sempre elegante nel suo simmetrico ordine, ma impreziosita dallo slancio rotondo della Mole e da una leggera foschia onirica.

Berna
Berna

È suggestiva Chicago, medievale Berna, terrificante Shangai, meravigliosa Amsterdam e terribilmente attuale Cape Town, ma anche da lassù, dove osano solo le aquile, una cosa è sicura: Torino, “Am pias!”

(Disclaimer: trattasi del Repost di un articolo pubblicato lo scorso 18 dicembre, Ndr.)

Correlato:  ll nome dell'Avvocato riecheggia ancora a Torino e non solo

Marco Parella

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here