Home Musica Ornella Vanoni sul filo dei ricordi a Torino

Ornella Vanoni sul filo dei ricordi a Torino

5
SHARE
Ornella Vanoni sul filo dei ricordi a Torino
Ornella Vanoni sul filo dei ricordi a Torino
Tempo di lettura: 1 minuto

E’annunciato come l’ultimo tour live della “Signora della musica”, che ha calcato il palcoscenico del Teatro Colosseo ieri sera, 13 marzo, calorosamente accolta del pubblico torinese.

Lei è Ornella Vanoni, classe 1934, che in questo vero e proprio show sul filo dei ricordi, scritto insieme con Federica Di Rosa, parla d’amore, degli uomini della sua vita (da Giorgio Strehler a Gino Paoli), di donne, attraverso le sue canzoni più belle: da L’appuntamento a Rossetto e cioccolato, da Una ragione di più a Domani e un altro giorno, fino a presentare il brano che dà il titolo al suo ultimo lavoro: Meticci, che in realtà sembra una cover di Just a Gigolo…

Ornella si muove con disinvoltura, accompagnata dalla sua band, nella scenografia di Giuseppe Ragazzini. Alle sue spalle, proiezioni video molto evocative svelano, ad esempio, il particolare rapporto dell’artista con la luna.

In più di un’occasione, poi, la Vanoni invita il pubblico a ritornare bambini, per poter ritrovare quella capacità di immaginazione propria della fanciullezza (o che si riacquista con l’avanzare dell’età).

Ornella Vanoni sul filo dei ricordi a Torino

Momenti molto toccanti sono stati le esecuzioni di “Albergo a ore” e “Eternità”, salutate da fragorosi applausi.

Il pubblico torinese “vuole” la Vanoni, che al termine del concerto, forse per un po’ di stanchezza, concede – quasi forzatamente – un bis, interpretando “E penso a te” di Lucio Battisti.

Correlato:  Un 2017 di concerti italiani e internazionali a Torino

Tra le prossime tappe di questo ultimo tour: Verona, Sassuolo, Milano, Venezia e Lugano.

 

r.mazzone@mole24.it



Commenti

SHARE