Home Spor-to “Just the Woman I am” : la festa della Donna aiuta la...

“Just the Woman I am” : la festa della Donna aiuta la ricerca

9
SHARE
“Just the Woman I am” : la festa della Donna aiuta la ricerca Torino
“Just the Woman I am” : la festa della Donna aiuta la ricerca Torino

L’8 marzo, sarà capitato almeno una volta ad ognuna di noi, spesso può rivelarsi una giornata deludente: capita di essere chiamate da qualche amica per una serata tra donne in un locale che per l’occasione sarà affollatissimo e, alla fine, si finisce talvolta per perdere di vista il significato della giornata, che si riduce ad una serata come tante altre.

In realtà questa festa è un’occasione non solo per ricordare gli sforzi di tante donne per ottenere la parità dal punto di vista sociale, economico e politico, ma anche per fare il punto sulla strada ancora da compiere. In questo spirito la città di Torino ha organizzato per tutte le torinesi una manifestazione che unisce l’attenzione verso una causa importante ad una giornata di divertimento sano: sabato 8 marzo, infatti, Piazza San Carlo si colorerà di rosa con un evento dedicato allo sport e alla raccolta di fondi per la ricerca piemontese sul cancro.

“Just the Woman I am” : la festa della Donna aiuta la ricerca Torino

“Just the Woman I am”, questo il titolo dell’iniziativa organizzata nell’ambito di Torino 2015 capitale europea dello sport, animerà il centro della città con attività per tutti i gusti: a partire dalle 11 sarà possibile iscriversi alla maratona di 6 km e al percorso di fitwalking di 3 km (che partiranno da Piazza San Carlo alle 18).

Ma anche chi non voglia impegnarsi nella corsa potrà prendere parte nel corso della giornata alle altre attività proposte a cura del CUS Torino(difesa personale, danza sportiva FIDS, tennis tavolo in compagnia del Panathlon, attività circensi, golf e twirling) o far divertire i bambini con l’intrattenimento e i laboratori pensati apposta per loro.

Inoltre sarà presente un’area dedicata alle associazioni e agli sponsor che sostengono la raccolta fondi, tra cui anche Università degli Studi e Politecnico di Torino, che presenteranno i loro progetti di ricerca. Le donne che decideranno di mettere tuta e scarpe da ginnastica e di partecipare alla corsa, all’arrivo troveranno ad aspettarle un bel brindisi, per festeggiare insieme la conclusione di un evento non solo di aggregazione, ma anche di solidarietà verso una causa che tocca tutte noi.

 

Erika Guerra

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here