Home Cronaca di Torino Buscaglione e Farassino: i nuovi Murazzi porteranno il nome dei musicisti torinesi

Buscaglione e Farassino: i nuovi Murazzi porteranno il nome dei musicisti torinesi

24
SHARE
Fred Buscaglione e Gipo Farassino: i nuovi Murazzi porteranno il nome dei musicisti torinesi
Fred Buscaglione e Gipo Farassino: i nuovi Murazzi porteranno il nome dei musicisti torinesi

Fred Buscaglione, Gipo Farassino. La Commissione toponomastica della Città di Torino ha deciso in questi giorni di dedicare a loro i due tratti dei Murazzi.

A Buscaglione sarà intitolato il tratto che fronteggia il parco Michelotti, da Via Po fino a Corso Regina, quel tratto di solito frequentato soprattutto da chi ama correre lungo il fiume.

Ora nel lettore musicale dei runner non potranno mancare successi come “Eri piccola così” o “Che bambola”. Farassino, scomparso appena tre mesi fa, darà il suo nome al tratto che va dalla Chiesa della Gran Madre al Ponte Vittorio Emanuele I. Farassino e Buscaglione hanno avuto carriere diversissime, e sono da sempre legati a generi musicali agli antipodi.

È innegabile, però, come siano loro i nomi più altisonanti della musica torinese del Novecento. È di buon auspicio, quindi, che siano stati dedicati a loro non delle semplici vie, ma proprio i Murazzi del Po, ovvero uno dei luoghi che Torino aveva deputato anche alla musica.

 

Fred Buscaglione e Gipo  Farassino: i nuovi Murazzi porteranno il nome dei musicisti torinesi
 

L’assegnazione del nome toponomastico fa sperare che sia vicino un completo recupero delle banchine e degli spazi lungo il fiume. Fred Buscaglione visse il suo grande successo alla fine degli anni Cinquanta, quando vestiva i panni del gangster emulando i film statunitensi.

Poco prima di morire in un tragico incidente d’auto (nel 1960), si era dedicato anche a generi musicali più legati alla tradizione italiana, interpretando successi come “Guarda che luna”. Il suo nome, però, resterà per sempre affiancato a brani da duro.

Anche Gipo Farassino ebbe una sorte simile e fu sottovalutato da molti: scrisse molte canzoni in lingua italiana, che lo pongono al livello degli chansonnier francesi, ma nell’opinione comune fu sempre e solo considerato un musicista dialettale piemontese.

Fred Buscaglione e Gipo  Farassino: i nuovi Murazzi porteranno il nome dei musicisti torinesi
Fred Buscaglione e Gipo Farassino: i nuovi Murazzi porteranno il nome dei musicisti torinesi

A Fred Buscaglione era già stato dedicato un parco pubblico, quello di Mirafiori Sud, che cambierà nome e verrà intitolato a Pier Paolo Pasolini. L’intitolazione del settore sud dei Murazzi a Gipo Farassino ha riscosso molto successo tra i consiglieri comunali della Lega Nord. Proprio in questo partito, infatti, lo chansonnier aveva militato negli anni Novanta, diventando anche parlamentare europeo. La dedica di una via a un musicista è un evento piuttosto inconsueto per la città di Torino.

Quasi tutte le vie che portano il nome di un compositore sono concentrate proprio nel quartiere natale di Farassino, Barriera di Milano, che ne ospita ben 25; per il resto solo nove compositori hanno avuto il loro nome nella stardario torinese. Sono Giuseppe Verdi, Gioacchino Rossini, Vincenzo Bellini, Arturo Toscanini, Nicola Porpora, ma anche Luigi Boccherini, Alfredo Catalani e Giuseppe Gabetti, unico torinese tra i compositori prescelti.

 

Giulia Ongaro

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here