Home Spor-to Juve, parte il cammino verso casa

Juve, parte il cammino verso casa

0
SHARE
Juve, parte il cammino verso casa
Juve, parte il cammino verso casa

Così è stato chiamato, in modo anche abbastanza pomposo, dall’animazione dello Juventus Stadium. Fra poco più di tre ore parte il cammino bianconero in Europa League, e riparte più o meno da dove si era interrotto quello in Champions: da una sfida contro una squadra turca, il Trabzonspor.

I giornalisti preparino i titolo e i detrattori gli sfottò in caso di disfatta: Trabzonspor è Trebisonda, per capirci. La Juve comunque tiene a questa partita, e lo dimostra il turn over di domenica scorsa e lo scarso turn over messo in campo stasera (giova ricordare che domenica c’è il derby). Gioca Osvaldo al posto di Llorente, e non trattasi di riserva, ovviamente. E poi Ogbonna (anche lui però è un titolare bis) e Padoin, pare, sulla fascia. Per il resto, titolarissimi o quasi.

Segno che la Juve all’Europa League ci tiene, eccome. Vuoi perchè non vince una coppa da tempo, vuoi perchè la finale in casa, a maggio, è un’occasione troppo ghiotta per mancarla. Lo confermano le parole di Antonio Conte, ieri in conferenza stampa: ”E’ il momento di alzare la tensione e le antenne. Ci sono le partite che possono portarci avanti in Europa League e sulla strada dello scudetto, abbiamo davanti tre mesi decisivi e caldissimi. Dobbiamo essere attenti, determinati e concentrati”.

Preoccupato per la difesa che ha ricominciato a subire gol?  ”Penso che la risposta più ovvia è che quest’anno giochiamo a trazione più offensiva. Nella mia mentalità comunque preferisco sempre giocare per fare un gol in più, siamo nettamente più offensivi rispetto alle prime due Juventus”.

E poi il Mister ha presentato la sfida di stasera e la road map per i prossimi mesi: ”Nei prossimi 52 giorni, compresa la Nazionale, i miei calciatori saranno impegnati per 16 partite, ogni tre giiorni. Serve il contributo di tutti. Vogliamo onorare al meglio l’Europa Laeague, cercheremo di affrontare le partite nel migliore dei modi, facendo delle rotazioni opportune e necessarie. L’obiettivo è fare bene di partita in partita. Il Trabzonsopor ha ottimi elementi in attacco, è una squadra esperta (con Bosingwa e Malouda), è arrivata prima nel girone della Lazio. Bisogna fare molta attenzione”.

E si parte fra poco. Calcio d’inizio alle 19, diretta Sky.

Marco Gallo

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here