Home Enogastronomia Alla scoperta di una trattoria che ti mette in pace con il...

Alla scoperta di una trattoria che ti mette in pace con il mondo.

373
SHARE
Alla scoperta di una trattoria che ti mette in pace con il mondo...
Alla scoperta di una trattoria che ti mette in pace con il mondo...

Il nostro giro a Vanchiglia continua alla scoperta di vecchi e nuovi posti dove godere di una buona cucina e di buone sollecitazioni. Uno dei luoghi che amo di più e che vi consiglio senza riserve si trova in via Santa Giulia 24 e non è un posto nuovo, ma aperto fin dal 1950 e il suo nome è il nome di chi l’ha aperto e ha dedicato una vita.

Si chiama Trattoria Ala, ed è un locale di quelli di una volta, di quelli in cui entri e da cui fai fatica ad uscire.

Ala : una trattoria che ti mette in pace col mondo in Vanchiglia #Torino

Ulivieri Ala, di origini toscane, ha fondato il locale decenni fa e il posto negli anni è riuscito a tenere legati i clienti ma anche a conquistarne averne di nuovi.

Una sala stipata di tavolini, dove si respira le migliori sensazioni di piola. Un dipinto alle pareti, dove ti aspetteresti porti e navi e invece c’è una Torino che sa di mare. I piatti sono semplici ma cucinati bene.

Ma qui trovi sempre quel “di più” che ti toglie lo sfizio, come i carciofi in pastella, le sarde o le acciughe fritte, la zuppetta di pesce viareggina, il polpo alla griglia, le cozze alla marinara.

Se preferite le carni, trovate la bistecca con l’osso o il bollito misto. Volete di più? Ci sono le finissime con le patate fritte. Se non vi basta trovate anche la trippa o la trifolata di rognoni. Il venerdì la frittura di pesce arriva fresca e il mercoledì preparano la paella anche per una persona.

 foto 2

Non so se si sono messi di impegno a trovare tutte quelle pietanze che vanno a risollevare il buon umore: ho sempre pensato che risuonassero bene per il palato della sottoscritta e invece probabilmente visto il ristorante sempre pieno hanno scoperto la formula del piatto dell’allegria, quello che ti rimette in pace con il mondo.

Correlato:  Trattorie torinesi sotto il sole. Ecco dove mangiare di gusto

Ti siedi, ti rilassi, mangi ciò che desideri più profondamente e hai poi la forza di ritornare là fuori con grinta. Tante volte un buon ristorante serve anche a questo, a regalare un’esperienza speciale. Cercate di prenotare il tavolo giusto per il vostro ritrovato buon umore, ne vale la pena.

Anche a San Valentino: festeggiare con il partner in un posto così è un’idea niente male

Valeria Saracco

Seguimi su duecuorieunaforchetta.com

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here