Home Musica Umberto Tozzi a Torino: si torna alle origini

Umberto Tozzi a Torino: si torna alle origini

43
SHARE
Umberto Tozzi a Torino: si torna alle origini
Umberto Tozzi a Torino: si torna alle origini

Ha aspettato cinque anni per tornare in tour in giro per l’Italia, ma alla fine la notizia è arrivata: Umberto Tozzi calca di nuovo il palcoscenico con tutti i suoi più grandi successi. Per il tour Yesterday…Today, che prende il nome dal suo ultimo disco uscito ben due anni fa, Tozzi non solo proporrà i dieci nuovi brani tratti dal doppio album, ma anche tre inediti,

‘Sei Tu l’Immenso Amore Mio’, ‘Meravigliosa’ e ‘Andrea Song’, duetto con il soprano Roberta Turri. Oltre alle novità, ovviamente non saranno dimenticati i brani che hanno fatto conoscere il cantautore a livello internazionale, come Si Può Dare di Più, canzone vincitrice del Festival di San Remo 1987, Notte Rosa, Immensamente, Ti Amo e Gloria fra i tanti che sono stati riarrangiati in occasione dell’uscita di Yesterday…Today.

Umberto Tozzi a Torino: si torna alle origini
Umberto Tozzi a Torino: si torna alle origini

Gloria, oltre ad aver venduto 29 milioni di copie nel mondo e ad aver raggiunto il primo posto nelle classifiche di Svizzera e Spagna al momento della sua uscita (nel 1979), è stata inserita nella colonna sonora di The Wolf of Wall Street, ultimissimo capolavoro del regista americano Martin Scorsese.

A dimostrare il successo di Tozzi all’estero contribuiscono anche il suo disco live del 1988 registrato nella prestigiosa Royal Albert Hall di Londra, che si chiama proprio come il teatro londinese, il concerto sold out all’Olympia di Parigi nel 2006, con cui l’artista ha festeggiato i trent’anni di carriera solista, e innumerevoli collaborazioni con artisti internazionali tra cui la francese Dalida.

Torinese di nascita, Umberto Tozzi torna nella sua città d’origine, dove suonerà sabato 8 febbraio: il cantautore sarà al Teatro Colosseo con la sua band per farrivivere le emozioni che non ha mai smesso di trasmettere grazie al suo talento, a cui Torino ha il privilegio (e anche il merito) di aver fatto da culla.

Arianna Battiston

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here