Home Cronaca di Torino Caselle combatte la crisi con i Low Cost

Caselle combatte la crisi con i Low Cost

12
SHARE
Caselle combatte la crisi con i Low Cost
Caselle combatte la crisi con i Low Cost

Un anno di dati a precipizio, una piccola ma esistente ripresa. Non parliamo delle vicende dell’Italia, o meglio, in parte si.

Parliamo in realtà di Caselle, l’aeroporto torinese, che dopo un 2013 se non disastroso quasi, sembra vedere nelle prime settimane dell’anno un pò di luce.

Assoaeroporti qualche giorno fa ha diffuso dati impietosi: calo del 10,3 dei passeggeri fra il 2012 e il 2013, che ha portato lo scalo torinese a scendere al 13′ posto nella classifica italiana. (Italiana!)

Nel dettaglio, sono 3.160.287 i passeggeri che hanno utilizzato il Sandro Pertini: per capirci Milano (Malpensa e Linate), ne fa otto volte tanto.

Negativi anche i datI riguardanti i movimenti: 43.655, meno 15,7%, e i cargo (-8,1%). Sale invece Levaldigi: + 10,2 per cento i movimenti, (5.841), ma soprattutto +25% circa di passaggi di persone: oltre 290 mila.

Questi giorni vedono però una crescita, tornando a Caselle, rispetto allo scorso anno: durante la prima domenica di febbraio, data delicata per il turismo della montagna. lo scalo della Mole ha ospitato 120 movimenti, 62 in arrivo e 58 in partenza, con una crescita del 5% e una diminuzione dei charter, anche eprchè crescono e cambiano collocazione i voli low cost Ryanair ed Easyjet.

Areoporto Torino Caselle
Areoporto Torino Caselle

La risposta di Caselle alla crisi pare essere proprio nel rinnovamento dei voli: in autunno è arrivato il nuovo Torino Amsterdam (Klm), che da maggio volerà due volte al giorno.

Poi il Torino Roma di Vueling da settembre, il Torino Zurigo di Etihad da giugno.

Cresce anche Volotea: Torino–Olbia dal 30 maggio 2014 e Torino-Palma di Maiorca dal 22 giugno , mentre da settembre 2013 parte il Torino-Palermo.

Altri: New Livingston opera il collegamento settimanale Torino-Mosca Domodedovo, Alitalia opera il nuovo volo Torino-Tirana con frequenza trisettimanale dal 22 dicembre 2013.

Con Ryanair  si vola tutti i giorni a Catania, con Transavia.com  ad Amsterdam Schipol, con Meridiana a Napoli, ben 12 volte a settimana.

Andrea Besenzoni

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here