Home Teatro Le relazioni pericolose di Choderlos De Laclos.

Le relazioni pericolose di Choderlos De Laclos.

1
SHARE
Torino Relazioni Parenti di Choderlos De Laclos.
Torino Relazioni Parenti di Choderlos De Laclos.

Mentre al teatro Carignano Valter Malosti racconta “Le relazioni pericolose” attraverso “Quartett” di Heiner Müller, al teatro Astra va in scena lo stesso soggetto nella versione originale di Choderlos De Laclos,

Opera scritta nel 1782 con lo scopo di descrivere non solo la società francese del XVIII secolo, ma soprattutto di evidenziarne i difetti, come il cinismo, il calcolo, la passione sfrenata e l’amore che si prende gioco della razionalità, nella convinzione che “vanità e felicità non sono compatibili”.

Una sfida tra un uomo e una donna (la Marchesa di Merteuil e il visconte di Valmont), che si distruggono, nell’illusione di poter seguire gli schemi della ragione – tra desiderio e sensualità – fino a estreme conseguenze.

Torino Relazioni Parenti di Choderlos De Laclos.

L’allestimento è diretto da Silvia Giulia Mendola per il Teatro Franco Parenti in collaborazione con Pianoinbilico.

I protagonisti sono Silvia Giulia Mendola, Alberto Onofrietti, Valentina Bartolo, Linda Gennari e Francesco Sferrazza Papa. Essi si muovono all’interno di uno spazio scenico quadrato, delimitato da una corda, che, in qualche modo, limita le loro azioni e sul quale incombe una scacchiera; quasi come se tutti gli altri personaggi fossero pedine della Marchesa, che – attraverso una serie di gesti e movimenti schematici – li muove a suo piacimento, primo fra tutti il visconte Valmont.

Ad accompagnarli, la passione del tango; non mancano due grossi “papiri”, portati in scena dagli stessi attori all’occorrenza, a testimoniare la natura epistolare dell’opera di Laclos.

R. Mazzone

Commenti

Correlato:  La Cinecittà di De Sica è a Torino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here