Home Cronaca di Torino Domani arriva la neve e anticipa i giorni della merla

Domani arriva la neve e anticipa i giorni della merla

3
SHARE

Sono in arrivo i giorni “della merla” e con essi è in arrivo anche la neve. Anzi, pare proprio che i primi fiocchi anticiperanno i tre giorni più freddi dell’anno, cadendo sulla bassa Padana già oggi e arrivando in Piemonte domani. Cinque i centimetri previsti in pianura, dieci in collina, con il Cuneese, il Monregalese, l’Alta Langa ed il bacino del Bormida zone a maggior rischio di nevicate.

giorni-della-merla

Non stupiranno di certo gli anziani queste nevicate, considerato che, come detto, siamo prossimi ai giorni “della merla, quelli riconosciuti dalla tradizione come i più freddi dell’anno. Ed è un bene che siano freddi perchè, sempre secondo il sapere popolare, a temperature più rigide dal 29 al 31 gennaio, corrisponderà una calda primavera. In caso di clima favorevole a fine gennaio, invece, la bella stagione tarderà poi ad arrivare.

Sono diverse le ipotesi sull’origine di questo modo di dire, ma le più accreditate sono due: la prima racconta di un cannone, soprannominato “la Merla”, che doveva raggiungere l’altra sponda del Po. I soldati dovettero però aspettare questi tre giorni in cui il fiume ghiacciò e fu possibile il trasbordo; la seconda è molto simile, ma la protagonista è una nobile signora di Caravaggio, detta “de Merli”, che attese con pazienza la gelata del Po a fine gennaio per attraversarlo e raggiungere il marito sulla riva opposta.

i-giorni-della-merla_0

Sconfinano nel mito le ulteriori versioni che parlano di una merla bianca con i suoi pulcini che, per sfuggire al gran freddo, si rifugiarono dentro un comignolo. Ne emersero solo il 1° febbraio con il primo caldo sole, ma, a causa della fuliggine, da allora rimasero per sempre neri.

Correlato:  DeltaTre, le conoscenze made in Torino sbarcano a Sochi

In conclusione, che voi siate volatili o nobildonne, da mercoledì fino al weekend, copritevi bene.

Marco Parella

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here