Home Enogastronomia Alla scoperta del bar della Lettura incantata

Alla scoperta del bar della Lettura incantata

8
SHARE

Questa settimana ci dedichiamo alla lettura e mi piacerebbe che questo articolo venisse letto nelle sale di un palazzo antico del ‘600, magari in un freddo pomeriggio di gennaio, sorseggiando un thè in uno dei luoghi insoliti della città. Tutti conoscono questo luogo, ma rimane comunque pervaso sempre da quell’aria di sontuosità che rende le persone sempre un po’ timorose, anche se, ironia della sorte, le sale sono libere all’accesso di tutti. O meglio, di uutti coloro che amano la lettura che si lasciano immergere tra storie e romanzi, biografie e saggi. Stiamo parlando del Circolo dei Lettori o Palazzo Generi della Roccia in via Bogino 9 a Torino.

 download

“Tra le sue mura il tempo si ferma, si trasforma. Nelle sale del Seicento si naviga in rete, dove si è esibito Arturo Toscanini si sfoglia un quotidiano, gli stucchi si mescolano al vetro, il metallo alla resina, il barocco al contemporaneo”: così viene presentato sulla brochure. E girovagando tra la sala Grande, la Sala dei Filosofi, la Sala degli Artisti e il salotto Cinese si può approdare al bar, Il Barney’s.

Un vero e proprio bar ubicato in una cornice da sogno. Ti fanno accomodare ai tavolini, e ti servono la tua merenda delle cinque. Al mattino puoi fare una colazione regale, a pranzo concederti una pausa fuori dal comune e la sera aperitivare tra un convegno e l’altro intrisi di cultura. Solo per il fatto di essere lì basti a te stesso e non devi fare altro che farti cullare da tutto ciò che succede intorno. E’ un sogno? Una magia? Basta un codice da digitare all’ingresso e le porte si aprono, lasciandoti entrare in un mondo parallelo dove oltre ad ascoltare leggende provenienti dagli stucchi puoi scriverne altre tu, restando semplicemente seduto a un tavolino.

Correlato:  Ferran Adrià, lo chef più famoso del mondo, apre a Torino

Valeria Saracco

Mi trovi anche qui: duecuorieunaforchetta.com

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here