Home Cronaca di Torino Abbonamento ai Musei, successo continuo

Abbonamento ai Musei, successo continuo

2
SHARE
Abbonamento ai Musei, successo continuo
Abbonamento ai Musei, successo continuo
Tempo di lettura: 2 minuti

Che la Tessera di abbonamento annuale al circuito Museale torinese sia un successo ormai è un dato di fatto: ogni anno i numeri superano quelli della stagione precedente, e dopo i record del 2013 c’è da giurare che anche il prossimo anno porterà cifre da fregarsi le mani.

Se il buongiorno si vede dal mattino, la scorsa settimana oltre 400 persone hanno partecipato a una kermesse indetta al Museo dell’Automobile per lanciare il tesseramento, tanto da costringere gli organizzatori a stoppare letteralmente gli accessi.

Da domenica scorsa l’abbonamento 2014 è in vendita. La novità è l’Abbonamento Musei Junior, dedicato ai bambini dai 6 ai 14 anni. Durante l’anno verrà organizzato un programma di appuntamenti dedicati che saranno comunicati sulla rivista e sulla newsletter e nei primi mesi di vendita saranno organizzati alcuni momenti di presentazione del nuovo Abbonamento Musei Junior durante i quali i bambini potranno realizzare un loro gadget personalizzato.

Palazzo Carignano la notte dei musei

Quanto al circuito: come spiegano gli organizzatori cresce il numero dei musei aderenti, e quest’anno si inseriscono 13 nuove realtà che arricchiscono ulteriormente l’offerta: il Museo Storico Reale Mutua a Torino , il Centro Ceramico Fornace Pagliero di Castellamonte, il Museo Caburrum a Cavour, il Museo degli Strumenti Tradizionali di Rivoli, il Museo Laboratorio della Preistoriadi Vaie, il Museo Paleontologico Territoriale dell’Astigiano e del Monferrato e il Museo Diocesano San Giovanni di Asti, Casa Ravera eMuseo Archeologico di Bene Vagienna, il Castello di Serralunga d’Alba, il Museo della Magia di Cherasco, il Museo del Costume e dell’Artigianato Tessile di Ponte Chianale e la Fondazione Museo Arti e Industria di Omegna.

Correlato:  Torino-Birmania, accordo su commercio e beni pubblici

Confermate, invece, convenzioni sul sistema culturale, dal Salone del Libro ai più importanti circuiti teatrali e musicali. Tra le novità la convezione con Slow Food che offre una tariffa agevolata agli Abbonati per il Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre. Anche gli sconti ai musei fuori dal Piemonte si arricchiscono con i Musei e Monumenti Civici di Mantova.

Inoltre la tessera è rinnovabile nei musei e on line, con un meccanismo definito “Ricarica”: tutte le info su http://www.abbonamentomusei.it. Infine i costi:  ci sono quattro tariffe diverse, a seconda dell’età: 6-14 anni (20 euro), 15-26 (28 euro), 27-64 (49 euro, 45 per chi rinnova), over 65 (35 euro).

Andrea Besenzoni

SEGUICI ANCHE SU:

logo fb mole                       twitter mole24torino                    download



Commenti

SHARE