Home Cronaca di Torino Un Natale con i fiocchi per tutti: ecco come non annoiarsi durante...

Un Natale con i fiocchi per tutti: ecco come non annoiarsi durante le feste.

73
SHARE
Un Natale con i fiocchi per tutti (per non annoiarsi durante le feste a Torino
Un Natale con i fiocchi per tutti (per non annoiarsi durante le feste a Torino

Dal 1 dicembre 2013 fino al 12 gennaio 2014 la città di Torino offre un ricco carnet di eventi a tema natalizio per celebrare le Feste e l’anno che verrà, in un’atmosfera culturale e luminosa “con i fiocchi”.

Giunto alla sua terza e fortunata edizione il progetto si propone di dare spazio alle festività in un’ottica di ritrovamento dello spirito natalizio per tutti i torinesi e per coloro che si troveranno in città in questo periodo.

L’iniziativa vanta un calendario molto pieno che coinvolgerà aree centrali e non della città, presentando eventi di rilevanza culturale e artistica.

Un Natale con i fiocchi per tutti (per non annoiarsi durante le feste a Torino)

 Ecco tutti gli appuntamenti.

Immancabile e alla sua XVI edizione, torna “Luci d’Artista”, la rassegna di decorazioni luminose che sovrastano la città e ne sono diventate il simbolo sin dalle Olimpiadi del 2006.

Domenica 1 dicembre si è tenuta l’inaugurazione del Presepe di Emanuele Luzzati in Piazza Carlo Felice, nonché dello storico Calendario dell’Avvento formato gigante di Piazza Castello.

Dal 4 al 23 dicembre si terranno poi i classici mercatini di Natale presso Borgo Dora, con l’aggiunta del Museo dei Presepi.

Dal 6 al 9 dicembre ci sarà IncanTo, una rassegna di spettacoli di magia per tutte le età, con una serie di incontri all’aperto nelle vie di Torino e al Circolo dei Lettori, dove professionisti del campo spiegheranno i loro trucchi e il proprio mestiere. A concludere questa parte di incontri, lunedì 9 dicembre alle 21.00 al Teatro Regio ci sarà “Gran galà di magia” con la partecipazione e la regia di Arturo Brachetti.

Dal 13 al 15 dicembre ci sarà “Tutti una sola voce” che vedrà Piazza Castello trasformarsi nel palcoscenico naturale dell’Associazione Cori Piemontesi.

Un Natale con i fiocchi per tutti (per non annoiarsi durante le feste a Torino)

Dal 20 al 22 dicembre “Sulle arie del Natale” proporrà quattro concerti di musica sacra nelle chiese intorno e in Piazza Castello, per riscoprire lo spirito delle festività da un punto di vista più tradizionale e che darà la possibilità a diversi gruppi di esprimere il proprio talento.

Il 28 e 29 dicembre sarà il turno di “Dalla Russia con amore” che celebrerà la collaborazione teatrale tra la Neva-Art di San Pietroburgo e la Fondazione Teatro Ragazzi Giovani Onlus di Torino. Con il Festival San Pietroburgo dei ragazzi (che si terrà in Corso Galileo Ferraris 266 presso la Casa del teatro ragazzi e giovani), si offriranno laboratori e spettacoli teatrali per i bambini e i loro genitori, per incontrare nuove culture

In questo ricco programma non poteva mancare martedì 31 dicembre il Capodanno torinese in Piazza San Carlo, con musiche e balli davvero per tutti i gusti, con la musica di Giuliano Palma e i Bluebeaters e gli spettacoli di danza (tra cui raggae e hip hop).

Inoltre tra il 30 e il 31 non mancheranno i concerti di capodanno che si esibiranno nei principali teatri torinesi.

Dal 4 al 6 gennaio sarà il turno di “Un ponte tra i popoli”, una vera propria celebrazione dell’incontro tra culture diverse e sulle trasformazioni in positivo che Torino sta attuando da diversi anni.

Oltre a tutti questi appuntamenti, vicini e lontani, va ricordato anche “una pista per tutti”, la pista di pattinaggio sul ghiaccio che sarà aperta al pubblico fino al 9 febbraio 2014 in Piazza Carlo Alberto.

Si prospetta dunque un Natale “coi fiocchi” a Torino, all’insegna della multiculturalità e, allo stesso tempo, delle tradizioni delle feste con cui un po’ tutti siamo cresciuti.

a cura di Francesca Palumbo

 

SEGUICI ANCHE SU:

logo fb mole                       twitter mole24torino                    download

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here