Home Cronaca di Torino La lotta contro i vandali inizia dall’educazione. E da un bel progetto...

La lotta contro i vandali inizia dall’educazione. E da un bel progetto di recupero

21
SHARE

Negli ultimi anni gli atti di vandalismo nel comune di Torino sono notevolmente aumentati soprattutto all’interno dei parchi pubblici.
In strada comunale Santa Margherita, l’estate scorsa, sono state segnalate scorribande notturne nel parco di Villa Genero con conseguenti furti di cavi d’acciaio, rifiuti sparsi, cibo e bottiglie di birra. I bulli rendono la stradina per raggiungere il parco una vera e propria spazzatura che viene spesso ripulita dai residenti della zona.

castegnato-vandali

Al parco del Valentino è stato devastato il percorso plurisensoriale realizzato per persone con disabilità visive. Si tratta di un percorso con arredi e strutture d’orientamento tra cui tabelle descrittive degli elementi naturali e architettonici che si trovano nelle vicinanze, riportanti anche i caratteri in braille. I vandali hanno danneggiato pesantemente queste strutture tanto che il Comune pensa di smantellarle definitivamente in quanto sono assolutamente inutilizzabili.
Questi sono solo alcuni esempi degli atti vandalici che si verificano, ce ne sono molti altri in diversi parchi torinesi: il parco di  via Livorno e corso Mortara ha attirato in passato i vandali e i ladri che hanno devastato gli ascensori, le porte e i canestri dell’area giochi e rubato diversi cavi in acciaio.

vandali parchi torino

Proprio per porre un freno a questa situazione l’Assessore all’Ambiente Enzo Lavolta ha presentato un progetto che prevede lo stanziamento di 1 milione e 300mila euro per la riqualificazione di numerose aree verdi delle circoscrizioni del comune di Torino. Tra le attività proposte dall’Assessore vi sono la manutenzione straordinaria del parco Dora, la messa in sicurezza delle pavimentazioni di piazza Statuto, giardini Cavour, La Marmora con realizzazione del tratto di pista ciclabile e del camminamento pedonale. Verrà messo in atto anche il ripristino delle pavimentazioni rovinate in piazza Livio Bianco e verranno sostituite le recinzioni e la pavimentazione in gomma antitrauma nell’area giochi parco Stura Nord. Per il parco Colletta è prevista una nuova area cani. Per Villa Genero e il Borgo Medievale si procederà alla messa in sicurezza del manto stradale.

Il progetto è sicuramente valido e porterà giovamento alle aree verdi e anche a tutti i cittadini… per quanto forse qualche contributo dovrebbe essere stanziato in corsi di educazione civica e rispetto dei beni pubblici da impartire ai vandali colti sul fatto!

Clementina Pansoya Di Borio

SEGUICI ANCHE SU:

logo fb mole                       twitter mole24torino                    download

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here