Home Cronaca di Torino Torino: 18 reati all’ora, emergenza sicurezza

Torino: 18 reati all’ora, emergenza sicurezza

11
SHARE

159.225, è questo il numero da cui è possibile calcolare che nella nostra città si commettono circa 18 reati ogni ora, poco meno di 1 ogni 3 minuti.
159.225 è il totale dei crimini commessi a Torino nel 2012, una cifra che rispecchia un trend regionale al rialzo (+1,4% rispetto al 2011 con 4.253 denunce in più) e che è stato esplicitato nel “Terzo rapporto sulla Sicurezza Integrata nella Regione Piemonte 2012/2013”, presentato ieri.

furto-auto

Sotto la Mole incrementi record delle denunce nei primi mesi del 2013
Nel capoluogo avviene quasi il 70% dei furti del Piemonte, poco più di 86.180, il 50% dei furti d’auto (che diventa l’80% se consideriamo la provincia torinese nella sua interezza) e il 40% dei reati di danneggiamento (72% per tutta la provincia). Preoccupanti le variazioni del 2013: da gennaio ad agosto (ultimo dato disponibile) i furti sono saliti del 30% rispetto allo stesso periodo del 2012, le rapine in casa del 47% e del 10,4% quelle negli esercizi commerciali.

furti

Asti regina dei furti domestici, Alessandria la più sicura
Come evidenziato nella tabella sottostante, lo scorso anno in tutto il Piemonte ci sono state 242.902 denunce, un trend, come detto, in crescita dell’1,4% e, se Torino, in quanto città più popolosa, traina al ribasso tutte le statistiche regionali, ci sono alcune categorie di reati in cui la maglia nera spetta ad altri Comuni. Asti detiene il primato negativo riguardante i furti in abitazione ponderato sul numero degli abitanti, vale a dire un tasso di 6,5 crimini denunciati ogni cento abitanti (Torino si ferma a poco meno di 6) e l’incremento è del tutto evidente se indicato in percentuale: +9,1% di reati rispetto al 2011. Le truffe sono invece largamente diffuse a Novara e Verbania, mentre Alessandria si dimostra in controtendenza, registrando un crollo dei reati legati agli stupefacienti e di quasi tutte le tipologie di furti (-303 in totale).

Denunce reati Piemonte 2012

In Piemonte si rubano meno auto e più portafogli
Allargando il quadro a livello regionale si deve però far notare come molte categorie di delitti siano in calo da parecchi anni. I danneggiamenti scendono di oltre 6.000 unità, i furti su auto e di auto calano rispettivamente di 754 e 429 casi, le denunce per stupefacienti sono state quasi 400 in meno del 2011, mentre ancora più significativa a livello sociale è la statistica relativa ai reati violenti contro la persona: meno lesioni dolose (-133), meno percosse, minacce e ingiurie (-159) e meno violenze sessuali (-23).

SONY DSC

Gli omicidi rimangono stabili a quota 26, di cui 20 nella sola Torino, ma a preoccupare i piemontesi sono ora i furti con destrezza, i cosiddetti “borseggi”, saliti di oltre 3.300, i topi di appartamento, pizzicati nel 2012 per 3.741 volte in più dell’anno precedente e le frodi informatiche (+1.933).

Marco Parella

SEGUICI ANCHE SU:

 

logo fb mole                       twitter mole24torino                    download

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here