Home Spor-to Juve, ritorno ai tre punti e ira di Conte

Juve, ritorno ai tre punti e ira di Conte

3
SHARE
Juve, ritorno ai tre punti e ira di Conte
Juve, ritorno ai tre punti e ira di Conte

Torna a vincere, e lo fa in modo convincente, la Juventus, reduce da due sconfitte che avevano allarmato i più per il punteggio, soprattutto, dato che il gioco, sia a Firenze che a Madrid, si è visto.

Ma se in Toscana la Juventus aveva palesato un preoccupante calo di concentrazione e subito, in modo si può dire inaccettabile, quattro gol in una manciata di minuti, e a Madrid era apparso il solito difetto di prendere gol praticamente non appena gli avversari tirano in porta, ieri allo Stadium la prova è stata convincente.

Juventus v Genoa CFC - Serie A

Juve in campo con qualche piccolo turnover, si rivede Isla, mentre in attacco si continua a fare di necessità virtù e spremere come limoni Tevez e Llorente, unici due punteri non infortunati.

I bianconeri partono subito con il piede ben piantato sull’acceleratore, e sfiorano il gol più volte, sia con un molto propositivo Llorente che con Vidal (traversa) e, ovviamente Tevez. La svolta del match è fra il ventesimo e il quarantesimo, periodo nel quale la Juve va in gol prima con Vidal (su contestato rigore per atterramento di Asamoah) e poi con Tevez, che mette sul tavolo due o tre dei suoi numeri e batte un ottimo Perin, al quale si deve il fatto che il punteggio non abbia assunto toni da goleada.

La ripresa scorre blanda, all’insegna del controllo da parte dei bianconeri, che mettono in cascina tre punti importanti. Su tutto conta non avere preso gol (non accadeva da un pò) e continuare la parabola ascendente nel senso del gioco: prima la Juve giocava maluccio ma vinceva, ha iniziato a migliorare e ha perso prendendo sei gol in due partite. Ieri, seppure con avversario molto meno probante di Ronaldo &co, i due aspetti hanno cominciato a congiungersi: un buon viatico per il tour de force che è appena iniziato e che si concluderà contro il Napoli fa dieci giorni.

A fine match da segnalare un Mister Conte inviperito con i giornalisti collegati dallo studio di Sky, rei di dire “fesserie” secondo il tecnico salentino, quando parlano di possibili dissapori fra lui e la dirigenza.

Marco Gallo 

SEGUICI ANCHE SU:

logo fb mole                       twitter mole24torino

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here