Home Cronaca di Torino civilMente 2013: la kermesse sull’economia civile

civilMente 2013: la kermesse sull’economia civile

3
SHARE
civilMente 2013: la kermesse sull'economia civile
civilMente 2013: la kermesse sull'economia civile

Per il quarto anno consecutivo torna civilMente la rassegna sulla responsabilità civile e limprenditorialità sociale che nasce dall’azione congiunta di Osservatorio sull’economia civile della Camera di commercio di Torino, Associazione Baretti, Kairòs – consorzio di cooperative sociali, Confcooperative Torino, Legacoop Piemonte e il Corso di laurea in Educazione Professionale dell’Università di Torino. civilMente è una rassegna che parla e vuol far parlare di temi legati all’economia civile, alla cittadinanza e alla responsabilità sociale, allo sviluppo sostenibile, attraverso il linguaggio dell’Arte, meglio delle diverse arti.

La quarta edizione di civilMente è dedicata al tema del LAVORO: che c’è, non c’è, ci sarà; i valori, le visioni, i luoghi, le caratteristiche e le proposte del lavoro nel nonprofit; i cambiamenti e le trasformazioni, l’essere protagonisti e attori del cambiamento. Il tema del lavoro è al centro del dibattito sociale e politico e la IV edizione di civilMente vuole affrontarlo nell’ottica dell’economia civile, sottolineando la specificità della cultura del nonprofit. Ma civilMente 2013 vuole anche raccontare, far riflettere, mettere in vetrina le trasformazioni, il lavoro 2.0, il lavoro in crisi, il ruolo del nonprofit, il lavoro in cooperativa, l’imprenditorialità sociale, la sicurezza sul lavoro.

download

La direzione artistica è affidata a Enrico Gentina, regista, autore e conduttore di percorsi teatrali. La direzione organizzativa è a cura dell’Osservatorio sull’economia civile della Camera di commercio di Torino.

civilMente è un progetto che accoglie le diversità di linguaggi, suggestioni, prospettive e si articola in 7 giorni di cinema, teatro, musica, fotografia e laboratori.

L’ingresso è gratuito con offerta UP TO YOU: una formula scelta per permettere a tutti di partecipare a civilMente lasciando ad ognuno la libertà di scegliere se contribuire alle spese di realizzazione della rassegna in base alle proprie possibilità. Il contributo del pubblico permetterà alle organizzazioni che promuovono e partecipano a civilMente – tutte nonprofit – di rendere ancora più significative le prossime edizioni della rassegna.

Info e programma della rassegna: www.civilmente.org

Redazione Mole24

 

SEGUICI ANCHE SU:

 

logo fb mole                       twitter mole24torino

 

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here