Home Spor-to La Juventus aspetta la Fiorentina

La Juventus aspetta la Fiorentina

1
SHARE
Fiorentina Juventus serie A Tim 2013 2014
Fiorentina Juventus serie A Tim 2013 2014
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo la seconda pausa stagionale per gli impegni della nazionale (peraltro inutile visto che l’Italia è gia qualificata per Brasile 2014) la Juventus si prepara ad affrontare una delle partite più sentite di tutta la stagione.

Ma quest’anno la sfida contro la Fiorentina non è solo una delle gare più attese dai tifosi per la storica rivalità, ma anche un match tra due squadre che puntano ai piani alti se non altissimi della classifica.

Una partita che, alla vigilia del campionato, era indicata come possibile gara per assegnare un pezzo della torta-scudetto, anche se in queste prime giornata la viola ha perso molti punti soprattutto per colpa dell’infortunio che ha colpito il panzer tedesco Mario Gomez.

mario gomez

 

In compenso per la super sfida contro la Juventus Montella recupererà sicuramente l’esterno d’attacco Cuadrado e anche “Pepito” Giuseppe Rossi che dovrebbe essere della partita. Antonio Conte, invece, dovrebbe avere la rosa quasi al completo, anche se i nazionali dovrebbero fare ritorno a Vinovo, per la ripresa degli allenamenti, solamente dopo la seconda partita delle nazionali.

A sentire quanto dichiarato dal tecnico bianconero, quella di Firenze sarà una gara complicatissima, quindi è vietato abbassare la tensione in vista della doppia sfida di Champions League contro il Real Madrid che potrebbe decidere il destino della Juve in Europa.

Correlato:  Rugby, il Cus Torino piegato all'ultimo minuto

In Champions League, infatti, i bianconeri sono rimasti attardati nel girone per colpa del doppio pareggio che è stato imposto dal Copenaghen in trasferta e dal Galatasaray allo Juventus stadium.

Fiorentina Juventus serie A Tim 2013 2014

Conte ha ordinato ai suoi giocatori di non abbassare la tensione in vista della trasferta del Franchi, anche in considerazione del fatto che venerdì sera allo stadio Olimpico di Roma è in programma l’attesissima sfida tra la Roma capolista di Rudi Garcia e il Napoli di Rafa Benitez.

Un incontro, quello tra Totti e Higuain, che dovrebbe delineare visto l’ottimo inizio delle due squadre la vera avversaria della Juventus nella corsa al terzo scudetto di fila, un “triplete” che in corso Gallieo Ferraris si attende ormai da troppo tempo.

Per la sfida contro la squadra di Montella è sicuro che in porta giocherà Buffon, mentre in retroguardia l’allenatore salentino dovrebbe schierare il trio titolare composto da Barzagli, Bonucci e Chiellini.

Le scelte più complicate per Conte dovranno essere fatte soprattutto nei reparti di centrocampo e d’attacco, dove la scelta è sicuramente più vasta.

Nella zona mediana del campo dovrà restare inizialmente a guardare uno tra Pirlo, Marchisio, Vidal e Pogba, dato che sugli esterni non dovrebbero esserci sorprese con Asamoah e Padoin titolari visto l’infortunio di Lichesteiner.

La Juve dovrebbe schierare in mezzo al campo Padoin, Vidal, Pirlo, Pogba e Asamoah, con Marchisio inizialmente in panchina.

Correlato:  Se il Matador provoca, il Toro incorna: Fiorentina ko

Ballottaggio anche in attacco, ma la coppia di goleador scelta da Conte dovrebbe essere composta da Tevez e Quagliarella (Vucinic è infortunato), con Giovinco pronto ad entrare in campo e a decidere la partita partendo dalla panchina, com’è già successo contro il MIlan.

Andrea Magri  

 

 

SEGUICI ANCHE SU

: logo fb mole                       twitter mole24torino



Commenti

SHARE