Home Cronaca di Torino Caselle, nel futuro una sinergia con Malpensa?

Caselle, nel futuro una sinergia con Malpensa?

6
SHARE
Caselle, nel futuro una sinergia con Malpensa?
Caselle, nel futuro una sinergia con Malpensa?
Tempo di lettura: 1 minuto

Una sinergia con Malpensa potrebbe essere nel futuro dell’aeroporto di Caselle.

Cosa questo possa significare, non è ancora dato saperlo.

L’idea, espressa la scorsa settimana dal Governatore Cota e dall’assessore regionale Bonino è uno scambio di partecipazioni: la Lombardia entra in Caselle e la Regione Piemonte in Malpensa.

Alla base di questa idea, anche le evoluzioni della nuova emergenza Alitalia e le considerazioni della Regione: «Alitalia ha assunto l’impegno al mantenimento del traffico nazionale come programmato nello scorso anno, ciò nonostante non siamo al sicuro rispetto a una contrazione delle attività dell’aeroporto», ha spiegato la settimana scorsa l’assessore alle Infrastrutture, Barbara Bonino in apertura del Consiglio regionale straordinario.

Caselle, nel futuro una sinergia con Malpensa?
Caselle, nel futuro una sinergia con Malpensa?

Lo scambio di compartecipazioni avrebbe l’obiettivo di mantenere una quota di rotte significativa a Torino: «Ora serve una riflessione seria su Caselle e un piano industriale pluriennale condiviso con gli enti locali e le istituzioni per favorire uno sviluppo fondamentale per il territorio», ha concluso l’assessore.

Alcuni commenti in Consiglio: «L’aeroporto di Torino ha perso numerose posizioni nella classifica degli scali italiani e occorre che la politica guardi anche a quello che fanno le altre realtà del nord Italia per trovare una soluzione”, sono le parole del consigliere Davide Gariglio (Pd), mentre la consigliera Sel Monica Cerutti ha aggiunto: «Considerata la volontà del presidente Cota di promuovere la macroregione, sarebbe utile compiere una riflessione complessiva del Nord Italia anche per le politiche sugli aeroporti. È necessario che la Regione chiarisca la sua programmazione e dica quanto è disposta a finanziare».

Correlato:  Lo SkyWay del Monte Bianco, un panorama unico al mondo dalla funivia

Due gli ordini del giorno approvati: la Giunta si è impegnata ad attivarsi presso Sagat per assicurare l’attuazione del piano pluriennale e, conseguentemente, a lavorare a un piano per il rilancio di Caselle.

Andrea Besenzoni

 

 



Commenti

SHARE