Home Cronaca di Torino “Pixel”: la Colletta invasa dall’esercito del Verde

“Pixel”: la Colletta invasa dall’esercito del Verde

6
SHARE
"Pixel": la Colletta invasa dall'esercito del Verde
Tempo di lettura: 1 minuto

E’ stato un week end dedicato alla riscoperta degli spazi verdi di Torino, quello che è appena trascorso. Il progetto Pixel Spazi verdi per la Città, nato con l’intento di coinvolgere enti, associazioni e singoli cittadini di Torino per valorizzare e promuovere nuove iniziative di aggregazione nei parchi cittadini, in occasione delle giornate di Puliamo il Mondo 2013, organizzate da Legambiente.

993420_526701484084545_92955118_n

Protagonisti della campagna di pulizia la Colletta e la Pellerina, e proprio il parco Carrara è stato invaso da appassionati, che hanno partecipato a un corso di autocostruzione di arredo urbano a cura dell’Associazione Plinto. Copertò – questo il titolo dell’evento – si poneva come obiettivo l’implementazione dell’arredo urbano nell’area barbecue del Parco della Colletta a Torino, mirando al coinvolgimento delle associazioni di quartiere. Ed è andata bene, a giudicare dalle foto: numerosi copertoni sono diventati ornamenti e utilità per il Parco: fioriere, altalene, portabici, sedute, tavoli sono stati creati dai cittadini, grazie a un apposito manuale di istruzioni.

1374318_526701850751175_1191842324_n

Sempre al Parco Carrara, è stato installato l’InfoContainer sull’impronta ecologica, i rifiuti, l’acqua, corredato da un tavolo/laboratorio con materiali di riciclo, forniti dal Museo A come Ambiente. Nei giorni feriali lo spazio è stato a disposizione delle scuole elementari e medie del territorio, mentre nel week-end è rimasto aperto a tutti i fruitori del parco.

Correlato:  A Porta Nuova il distributore di piastrine per Fido

Andrea Besenzoni

 

     

 



Commenti

SHARE